Teramo, la Fondazione Tercas apre Palazzo Melatino al pubblico

Teramo, la Fondazione Tercas apre Palazzo Melatino al pubblico

La Fondazione Tercas ha aderito anche quest’anno all’ iniziativa INVITO A PALAZZO promossa dall’ABI (Associazione Bancaria Italiana) che prevede, ogni primo sabato del mese di Ottobre, l’apertura e le visite guidate delle sedi storiche degli Istituti associati, offrendo la possibilità ai cittadini e ai turisti di visitare Palazzi normalmente non aperti al pubblico.
L’iniziativa si svolge con il patrocinio della Commissione nazionale Unesco, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Ritenendo tale iniziativa di particolare interesse, l’ACRI ha esteso anche alla Fondazioni e Casse di Risparmio la possibilità di partecipare. In occasione di questa XVI edizione, che si terrà sabato 7 ottobre dalle ore 10 alle 19, i visitatori di PALAZZO MELATINO a Teramo, sede della Fondazione Tercas, potranno vedere con ingresso gratuito – oltre che le collezioni di ceramiche antiche e moderne e i ritrovamenti archeologici – anche un dipinto della sua Raccolta d’Arte che sarà esposto per la prima volta al pubblico: Ritratto del Cardinale Giulio Acquaviva (1546-1576 – attribuito alla scuola del Tiziano.
L’esposizione del Dipinto rientra nell’ambito di un progetto – promosso dall’Amministrazione Comunale di Atri e sostenuto dalla Fondazione Tercas – di conoscenza e di valorizzazione della storia della famiglia Acquaviva d’Aragona, per cui già due anni fa ad Atri, città di cui furono Duchi, si è tenuto un Convegno, realizzato in collaborazione con la Pontificia Università Gregoriana, sull’opera di Padre Claudio Acquaviva (1581-1615), quinto Preposito Generale della Compagnia di Gesù, nonché zio del Cardinale Giulio.
I visitatori potranno conoscere il profilo storico del Cardinale attraverso una scheda redatta dal professor Roberto Ricci dalla quale emergono, tra l’altro, nuovi ed inediti elementi biografici tra i quali figura la sua amicizia con Miguel de Cervantes, l’autore del Don Chisciotte! Palazzo Melatino, dalle 17 alle 19, ospiterà, inoltre, i partecipanti all’evento LECTUS tra i quali il Presidente Enrica Salvatore che leggerà un brano tratto da L’Arminuta della “teramana” Donatella di Pietrantonio, vincitrice della recente edizione del Premio Campiello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto