Visite Articolo:
135

E’ partito a Taranto l’iter per realizzare nuove aree balneabili lungo il waterfront cittadino di Mar Grande, affinchè si possano sfruttare fino in fondo le potenzialità della risorsa mare.

Dopo la prima comunicazione di agosto, con la quale il sindaco Rinaldo Melucci aveva chiesto alla Capitaneria di Porto di rivedere il piano degli ancoraggi in rada, a Palazzo di Città si è riunito il tavolo allargato alla stessa Capitaneria, alla Marina Militare, ad Asl, Arpa, Autorità Portuale e alle direzioni Urbanistica e Ambiente del Comune, finalizzato a individuare un percorso operativo.

«La balneabilità di Mar Grande, anche solo di alcune sue porzioni – le parole del primo cittadino – è un obiettivo alla nostra portata. Lo abbiamo appurato grazie al contributo di tutti i soggetti coinvolti nel tavolo e ci muoveremo tempestivamente in questa direzione. A stretto giro produrremo un primo masterplan, a stralcio del Piano delle coste in approvazione, che conterrà indicazioni di massima sulle aree che vorremmo rendere balneabili».