Visite Articolo:
49

L’approvazione del nuovo Regolamento Urbanistico dopo 14 anni dimostra che questa Amministrazione Comunale ha una visione ben chiara, dichiara Nicola Stifano, Consigliere Comunale M5S e Presidente Commissione Consiliare Permanente Cultura, Sassi e Turismo al Comune di Matera. “Dare risalto ad una rigenerazione urbanistica. L’abbassamento degli indici del 30% per le nuove costruzioni va perfettamente in questa direzione. Ma la rigenerazione deve partire dai cittadini e mi riferisco ai beni pubblici preziosi come l’area ex Barilla, sulla quale bisognerà lavorare per ottenere un risultato di alta qualità urbanistica. Abbiamo un paesaggio fantastico, che tutti amiamo senza ombra di dubbio, e non dovremo permettere di deturparlo ancora. Con la definizione di questo importante strumento si mette la parola fine alle varianti urbanistiche, che hanno creato dei veri e propri scempi urbanistici in alcuni quartieri. In qualità di Presidente della Commissione Cultura e Turismo, nei prossimi giorni convocherò una seduta, in cui sarà presentato il Patto per il turismo sostenibile “E-Matera” e il nuovo regolamento per la tassa di soggiorno con agevolazioni per i turisti disabili, alla presenza del sindaco. Stiamo lavorando, covid permettendo, alla creazione di un bando annuale per gli eventi, per fare si che Matera sia proiettata verso un nuovo modo di accogliere i turisti, non più improvvisato ma con una visione ben chiara e con una programmazione precisa. L’amministrazione Bennardi lavora intensamente per proseguire con il cambiamento e con la discontinuità avendo ben chiari tutti i risultati che intende raggiungere”.