Gli spaghetti ru Marranzanu sono una ricetta tipicamente siciliana nata dalla fantasia di Nonno Pippinu. Un primo eccezionale da un gusto molto saporito. La particolarità di questo piatto è che il condimento è a tutto a crudo, quindi non si cucina nulla tranne che la pasta. E’ un primo saporito e velocissimo da preparare ottimo anche per una serata con amici, o come piatto dell’ultimo ora da paragonare tranquillamente ad un aglio e olio ma fatto davvero bene. Di questa ricetta esiste anche una versione in rosso, ovvero con l’aggiunta di pomodorino, vediamo quindi come si preparano entrambe le versioni. Essendo una ricetta in cui il condimento è tutto a crido, come già detto, non servirà usare alcuna padella, l’importante è fornirsi di una ciotola abbastanza capiente meglio se in acciaio o vetro.

Spaghetti ru Marranzanu, Ingredienti per 4 persone:

  • 350 grammi di spaghetti
  • olio evo q.b
  • filetti di acciughe spezzettati ( a piacere)
  • 20 olive nere snocciolate e tagliate a pezzetti
  • capperi q.b
  • prezzemolo 2 ciuffetti
  • pecorino grattugiato a piacere
  • pangrattato q.b
  • sale e pepe q.b
  • aglio due spicchi

Procedimento

Iniziamo a preparare i nostri spaghetti ru Marranzanu mettendo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata dove andremo a cuocere, appena arriva a bollura, gli spaghetti. Nel frattempo la pasta cuoce prepariamo il condimento. Quindi in una ciotola, meglio se di vetro e non di plastica, versiamo una dose generosa di olio extra vergine di oliva, quindi aggiungiamo l’aglio, le acciughe spezzettate, i capperi, il prezzemolo tritato finemente, le olive private del nocciolo e tagliate a pezzettini, un po’ di sale e pepe macinato fresco. Mescolate bene il tutto e lasciate riposare per una decina di minuti, giusto il tempo che cuoce la pasta. Il condimento è quindi pronto

Per un tocco ancora più gustoso, mettete sul fuoco una padella dove andremo a versare il pangrattato con un filo generoso d’olio evo. Fate tostare il pangrattato facendo attenzione a non bruciarlo. Quando gli spaghetti sono pronti, scolateli ( conservando un po’ d’acqua di cottura) e metteteli direttamente nella ciotola con il condimento. Mescolate bene il tutto. A questo punto aggiungente anche il pecorino e un mestolo di acqua di cottura. Amalgamate ancora fino ad avere una cremina davvero golosa.

Prima di impiattare aggiungete anche in pangrattato tostato e date ancora un’ultima mescolata. I nostri spaghetti ru Marranzanu sono quindi pronti per essere degustati. Per la versione in rosso aggiungete al condimento anche dei pomodorini precedentemente sbollentati nell’acqua di cottura della pasta e poi spellati e infine tagliati a pezzettini nella ciotola. Per il resto il procedimento resta lo stesso. Buon appetito!

Spaghetti ru Marranzanu