Gli spaghetti alla bucaniera sono una versione più ricca di ingredienti e sapori rispetto ai classici spaghetti con le vongole. Il nome prende origine dai pirati, che la legenda vuole ghiotti di questo primo. Una ricetta di mare perfetta per il pranzo domenicale e molto cremosa e anche più semplice da preparare. Importante è che il pesce sia fresco e che gli ingredienti siano di ottima qualità. Vediamo quindi come prepararlo.

Spaghetti alla Bucaniera, Ingredienti

Spaghetti 320 g


Vongole 100 g


Polpetti 100 g


Code di gamberetti 100 g


Polpa di pomodoro 500 g


Aglio 3 spicchi


Prezzemolo 1 mazzetto


Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale q.b.


Pepe q.b.

Per la crema al latte, ingredienti

500 ml di latte intero


50 gr di farina 00


50 gr di burro


sale

Spaghetti alla Bucaniera, Preparazione

Iniziamo a preparare i nostri spaghetti alla Bucaniera preparando una golosa crema al latte che servirà a dare quel tocco cremoso alla pietanza. Quindi facciamo bollire il latte in un pentolino, quindi spegnete il fuoco e lasciate riposare giusto 5 minuti. Unite quindi la farina e mescolate velocemente in modo da non fare grumi. Rimettete il pentolino sulla fiamma giusto il tempo che si addensi. Spegnete nuovamente il fuoco e aggiungete il burro, sale e pepe. Fate sciogliere. La salsa al latte è pronta. Mettete da parte.

Adesso prendete una pentola e fate rosolare in olio extra vergine di oliva l’aglio sbucciato e schiacciato. Aggiungete il pomodoro e aggiustate di sale e pepe a piacere. Quindi continuate la cottura a fiamma media per un quarto d’ora. In un’altra padella fate rosolare un altro spicchio d’aglio, quando sarà imbiondito aggiungete i polpetti tagliati a pezzi, mescolate e continuate la cottura a fiamma media.

Quando i polipetti saranno cotti versate nella padella anche le code di gamberetti e le vongole e aspettate che si aprano. Togliete le vongole aperte e sgusciatele ( tenetene qualcuna da parte per decorazione) quindi versatele nel pomodoro insieme ai polipetti e ai gamberetti. Aggiungete infine qualche cucchiaio di salsa al latte fino a che il colore raggiunga un bel rosato. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in acqua abbondante e salata e scolateli al dente. Versate gli spaghetti nella padella col sugo e mescolate tutto per amalgamare bene gli ingredienti. I nostri spaghetti alla bucaniera sono pronti. Impiattate e completate con una spolverata di prezzemolo tritato fresco e le restanti vongole con guscio che avevate messo da parte. Buon appetito!

Leggi anche: Spaghetti alla Montecristo, più cremosi e saporiti degli spaghetti alle vongole. Il trucco dei 2 cucchiai per la cremina golosa

spaghetti alla bucaniera