Visite Articolo:
65

La Capitaneria di Porto di Termoli ha posto sotto sequestro una rete da pesca di 600 metri nell’area marina protetta delle Isole Tremiti (Foggia). L’attività della Guardia costiera fa seguito ai pattugliamenti in mare della Motovedetta Cp2115 contro il fenomeno della pesca abusiva.

Durante i controlli, la delegazione di spiaggia in servizio nell’isola dell’Adriatico Tremiti ha scoperto nella zona b della marina protetta un “tremaglio”. Immediata la requisizione e la multa di 2 mila euro per il proprietario della rete per l’esercizio dell’attività in zona non consentita.