La Crostata morbida al limone è un dolce fresco e delizioso: un guscio di pasta frolla morbida, che racchiude una golosa crema al limone. Servita fredda in estate, è ideale come dessert in un pranzo o una cena speciale, o per il tè del pomeriggio, una bontà unica perfetta per chi ama i dolci al limone. Una ricetta facile da realizzare, sembra complicata ma in realtà si prepara in pochi step; nella sua semplicità, questa torta stupirà gli ospiti:

la pasta frolla è soffice e profumata, realizzata necessariamente con il burro e con il lievito; la crema al limone consiste in una crema pasticcera aromatizzata con scorza di di limone. Insomma, una di quelle torte che mentre cuociono sprigionano in tutta la cucina un profumo delizioso di limone!

Crostata morbida al limone, Ingredienti

Pasta frolla

  • 300 g di farina 00
  • 100 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • un uovo intero e 2 tuorli
  • scorza grattugiata di un limone
  • una bustina di lievito in polvere per dolci
  • un pizzico di sale

Crema al limone

  • 4 tuorli d’uovo
  • 4 cucchiai di zucchero (50 g)
  • un cucchiaio di farina 00 (15 g)
  • 2 bicchieri di latte (400 g)
  • scorza di un limone
  • un cucchiaio di burro

Inoltre

  • zucchero a velo

Procedimento

Preparate la crema al limone: in un pentolino mescolate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e mescolate; versate il latte poco per volta, mescolando con una frusta per sciogliere i grumi; aggiungete la scorza intera del limone, priva della parte bianca. Addensate la crema a fuoco lento, sempre mescolando con la frusta a mano; togliete da fuoco, amalgamate il burro, e lasciatela intiepidire.

Nel frattempo preparate la pasta frolla: in una ciotola unite il burro con lo zucchero, aggiungete i tuorli e l’uovo, e mescolate brevemente; aggiungete la farina mischiata con il lievito, un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone; Impastate velocemente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo; formate un panetto, copritelo con la la pellicola da cucina e fate riposare in frigorifero per mezzora.

Imburrate e infarinate una teglia per torte: il vecchio metodo della nonna per formare una base e un bordo croccante e goloso; stendete 2/3 della pasta frolla direttamente sul fondo e sui bordi della teglia, bucherellatela con i rebbi di una forchetta, e versate dentro la crema al limone; con la forchetta schiacciate ed abbassate i bordi di pasta frolla fino al livello della crema.

Lasciate che si formi la pellicina sulla crema, quindi cospargete la superficie con la pasta frolla rimasta, sbriciolata; cuocete in forno già caldo a 180°C, per mezzora, fino a quando risulterà dorata. Lasciate intiepidire la crostata, sformatela su un piatto da portata, quindi ponetela in frigorifero fino al momento di gustarla, con una spolverata di zucchero a velo.


Potete decorare crostata morbida al limone con fettine di limone tagliate sottili, e foglioline di menta: bellissima!

ricette dal blog Caos&Cucina