A Vienna, non solo si può gustare l’originale strudel di mele della corte imperiale, ma anche la torta al cioccolato più famosa e apprezzata al mondo: la Sachertorte, da assaporare proprio dove è nata, in uno degli hotel al centro di Vienna, il tempio della Sacher, che ne custodisce gelosamente la ricetta originale! Ma come non provare a fare una sacher a casa?

Facile: un gustoso e morbidissimo pandispagna, compatto che non si sbriciola, una farcitura con confettura di albicocche che penetra nel pandispagna e lo insaporisce, ed una copertura al cioccolato: non una ganache di panna e cioccolato , ma una glassa di cioccolato, zucchero e acqua! Pochi ingredienti e semplici passaggi per ottenere un risultato strepitoso ed un sapore equilibrato: una Sachertorte identica all’originale dell’Hotel Sacher!

Sachertorte

Ingredienti

  • 75 g di cioccolato fondente al 50%
  • 3 uova intere
  • 30 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di farina 00
  • un cucchiaio di cacao amaro
  • una bustina di vanillina (o vaniglia)
  • una bustina di lievito in polvere per dolci
  • un pizzico di sale

farcitura

  • 150 g di confettura di albicocche

glassa “Sacher”

  • 65 g di zucchero
  • 65 g di acqua
  • 150 g di cioccolato fondente al 50%

Preparazione

Nella planetaria montate le uova e lo zucchero per formare un composto spumoso; a parte miscelate la farina con il lievito ed il sale, la vanillina ed il cacao, e versatela poco alla volta nella spuma di uova e zucchero, mescolando a velocità minima per non smontare il composto; fondete il cioccolato ed il burro a bagnomaria o al microonde e versatelo nel composto, amalgamendo il tutti gli ingredienti.

Imburrate e infarinate uno stampo da 18 cm di diametro, poi versate il composto all’interno, livellate la superficie e cuocete in forno già caldo a 180° per circa 40 minuti, verificandola cottura con uno stecchino. Lasciate raffreddare completamente la torta, capovolgetela e tagliatela in due dischi;


cospargete un disco con circa metà della confettura di albicocche, ricoprite con il secondo disco e spalmate tutta la superficie esterna della torta.

Trasferite la torta su una griglia e preparate la glassa: mettete il cioccolato a pezzetti (o parzialmente fuso) nel bicchiere del mixer ad immersione; in un pentolino portate a bollore l’acqua con lo zucchero, togliete da dal fuoco; versate immediatamente lo sciroppo di zucchero nel cioccolato ed emulsionate con il mixer ad immersione, cercando di evitare la formazione di bolle d’aria.

Versate la glassa sulla torta, in modo da ricoprire sia la superficie che i bordi; lasciate rassodare in frigorifero per un quarto d’ora; a piacere posate un dischetto di cioccolato, oppure disegnate con il cioccolato fondente una chiave di violino sulla superficie; trasferite la Sachertore sul piatto da portata, e servite ciascuna fetta accompagnata da panna montata poco dolce o senza zucchero.

ricette dal blog Caos&Cucina