Visite Articolo:
73

“Valuteremo se intensificare l’azione di contrasto attraverso un potenziamento dei controlli, sicuramente metteremo in campo misure aggiuntive con l’amministrazione comunale anche, eventualmente, con delle ordinanze contingibili e urgenti da parte del sindaco”. Lo ha detto stamane, a Potenza, a margine della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, il prefetto del capoluogo, Michele Campanaro, commentando gli episodi di violenza che si sono verificati a Lavello. Tra i vari fatti, l’ultimo in ordine temporale è avvenuto nello scorso fine settimana, quando, davanti ad un bar del comune lucano, due musicisti pugliesi sono stati aggrediti e colpiti da alcuni persone prima con una sedia, brandita come un’arma, e poi con diversi pugni. Le vittime, mentre cercavano di andare via a bordo della loro auto, sono state anche inseguite e tamponate.

Alla riunione ha partecipato anche il sindaco di Lavello, Sabino Altobello. “Gli episodi, tutti concentrati in sette giorni, sono assolutamente estranei tra di loro, ma che, in una comunità come la nostra che non ha una quantità di reati comparabili con altre realtà, ha destato una forte preoccupazione tra la popolazione, anche per l’efferatezza di alcuni atti, situazione che evidentemente – ha concluso – ha creato un clima anche di particolare preoccupazione”.