Visite Articolo:
111

I Carabinieri hanno identificato e denunciato otto ragazzini, tutti di età compresa tra i 15 e i 16 anni, accusati di avere preso parte ad una rissa tra giovanissimi nella tarda serata del 31 ottobre a Ceglie Messapica, in Piazza Sant’Antonio, e nella quale un 16enne venne ferito con un’arma da taglio al dito di una mano. 

Gli agenti furono allertati dopo l’arrivo al Pronto Soccorso del ragazzo che fu medicato e dimesso con una prognosi di 10 giorni; mediante accertamenti e con l’acquisizione e visione dei filmati degli impianti di video sorveglianza presenti sul posto, si è potuto appurare che gli otto minorenni avrebbero partecipato attivamente alla rissa, affrontandosi, secondo la ricostruzione degli inquirenti, a più riprese per le vie del paese. Gli otto giovani sono stati quindi denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Lecce con l’accusa di rissa aggravata