La ricetta che vi propongo oggi è quella del risotto con crema di scampi in stile Anna Tatangelo. Come molti sapranno, la bella cantante ha partecipato all’edizione Masterchef  Celebrity nel 2018. Il suo è stato un percorso pieno di soddisfazioni e assolutamente gratificante, come lei stesso ha dichiarato. “È stata la mia rivincita”, questo è ciò che ha sempre affermato. Moltissimi sono i piatti che ha proposto ai giudici, sfida dopo sfida, tra cui il risotto in questione. Si tratta di un piatto molto tipico della regione del Lazio (lei infatti è di Sora), sebbene venga cucinato in tutta Italia. Sofisticato ma alla portata di tutti, questo risotto vi ruberà il cuore e catturerà il vostro palato.

Risotto con crema di scampi, Ingredienti per 4 persone

  • 350 grammi di riso
  • 500 gr di scampi
  • 40 ml di panna fresca
  • 20 gr di burro
  • 20 ml di concentrato di pomodoro
  • Olio evo
  • Aglio

Preparazione

Per prima cosa bisogna pulire per bene gli scampi. È importante estrarne il filetto nero sul dorso ma anche mettere da parte teste e carapaci. Quest’ultimi andranno riposti in una pentola insieme a sale, pepe,  grande quantità di acqua ed un’aggiunta di timo. Lasciate cuocere il tutto per una trentina di minuti, a fuoco lento. Mentre il brodo di pesce è in cottura, preparate una padella con olio Evo ed uno spicchio di aglio e lasciatelo rosolare fino a che non diventa dorato.

A questo punto, aggiungete la polpa degli scampi e lasciate cuocere per qualche minuto. Poi, aggiungete anche il concentrato di pomodoro e lasciate che il tutto si ritiri per circa 3 minuti. Munitevi poi di minipimer per frullare il tutto, aggiungendo la panna e rimuovendo lo spicchio d’aglio. Frullate fino ad ottenere una crema ben omogenea. Terminato il procedimento per la crema di scampi, siete pronti per tostare il riso. Prendete un’altra padella e aggiungete olio e cipolle ben tritate. Successivamente, aggiungete il riso e lasciate rosolare con del vino bianco per qualche minuto.

A questo punto, incorporate la bisque di scampi che avete preparato all’inizio e ben filtrato con un colino a maglie strettissime. Se necessario potete utilizzare anche un panno pulito da cucina ( meglio se di lino) per filtrare bene il brodo in modo che il risultato finale sia cremoso e vellutato senza alcun residuo. Quando mancano solo 5 minuti alla cottura del riso, potete aggiungere anche la crema e mescolare il tutto. Per mantecare meglio, utilizzate anche una noce di burro. Et voilà, non vi resta che impiattare ed impreziosire con del prezzemolo sminuzzato.

Leggi anche: Risotto alle fragole: come avere un piatto perfetto. Il trucco per non farlo troppo dolce e saporito

risotto alla crema di scampi