risotto all'amalfitana con limone e rosmarino

Il risotto all’Amalfitana è un primo che racchiude i sapori e gli odori della costiera, ovvero il limone e il rosmarino che sono gli ingredienti principali. E’ un piatto davvero prelibati anche se semplice da preparare e potrà essere servito anche per un pranzo o una cena con degli ospiti accompagnato da un calice di bollicine, o spumante o champagne. Gli ingredienti sono pochi e poveri, il porro per dare una note dolce, la scorza di limone per quella acida e il rosmarino che garantisce una esplosione di odori e sapori. Davvero un piatto estivo che dovete assolutamente provare. Vediamo quindi come si fa.

Risotto all’Amalfitana, Ingredienti

300g di Riso vialone nano


1 Porro


2 rametti di rosmarino


1 Limone


1 litro di brodo


2 noci di Burro


Olio extravergine di oliva q.b


Sale q.b

Preparazione

Iniziamo a preparare il nostro risotto all’Amalfitana prendendo una bella padella capiente bassa e larga e versiamo olio extra vergine di oliva. Mettiamola sul fuoco e aggiungiamo la scorza di limone grattugiata ( limone che avremo precedentemente lavato e asciugato) e due rametti di rosmarino. Lasciamo soffriggere gli aromi per una decina di secondi. Nel frattempo lavate e sbucciate un grosso porro e tagliatelo a rondelle. Quindi aggiungetelo agli aromi nella pentola. Fate rosolare bene il tutto mescolando e rompendo di volta di volta le rondelle di porro con un mestolo di legno in modo che diventi quasi una crema. Aggiustate di sale.

Quando il porro sarà bello appassito, versate nella casseruola il riso e fatelo tostare insieme a tutti gli aromi per un paio di minuti. Nel frattempo mettete a bollire il brodo che avrete preparato in precedenza con acqua, verdure e sale. Quindi versate qualche mestolo di brodo nel riso e continuate la cottura. Mescolate bene e eliminate i rametti di rosmarino. Lasciate cuocere il riso a fiamma bassa continuando ad aggiungere il brodo ogni volta che il risotto si secca. A metà cottura, regolate di sale se necessario (spesso è sufficiente il brodo).

Quando il riso sarà pronto e il brodo quasi del tutto assorbito aggiungete il burro e spegnete il fuoco. Amalgamate il tutto per far sciogliere il burro, il riso dovrà risultare molto cremoso. Il nostro risotto all’Amalfitana è finalmente pronto. Potete guarnirlo con una fetta di limone e qualche foglia di rosmarino. Servitelo dopo averlo fatto riposare per qualche minuto in modo che i sapori si sentano di più. Buon appetito. Provate altre ricette di RISOTTI gustosi

risotto all'amalfitana con limone e rosmarino