Tra le tante bontà che il mare ci riserva ce n’è una che ci accompagna tutto l’anno. Si tratta di un prodotto di basso costo, nutriente, leggero. Parliamo del baccalà, ovvero il merluzzo che, appena pescato, viene messo sotto sale direttamente sui pescherecci per consentirne la conservazione a lungo e che poi, una volta dissalato, permette di dare vita a un’orchestra di sapori che vi lasceranno a bocca aperta. Pronti a gustare le nostre migliori ricette con il baccalà?

Gnocchi di baccalà e vongole

La particolarità di questa ricetta consiste nel fatto che l’impasto degli gnocchi viene preparato unendo il baccalà alle patate e alla farina, creando un primo che viene poi condito con il sugo a base di vongole. Non vi sta già venendo l’acquolina in bocca? 

Cosa ti occorre

Per gli gnocchi

  • patate
  • baccalà
  • farina 00
  • uova
  • pepe

Per il sugo

  • vongole veraci
  • olio d’oliva extra vergine
  • spicchio aglio
  • prezzemolo
  • menta

Tempo di preparazione:  35 minuti 

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: NO

Lactose free:

Baccalà alla piemontese

Questa ricetta gustosissima a base di baccalà viene direttamente dal Piemonte. Il baccalà alla piemontese può essere servito sia come secondo piatto sia come piatto unico per una cena sostanziosa, considerando che comprende anche riso e acciughe. E visto che siamo nella patria del tartufo, non può mancare qualche scaglia che esalta il sapore del pesce. 

Cosa ti occorre

  • riso
  • baccalà già ammollato 
  • acciughe sotto sale
  • cipolle
  • prezzemolo
  • alloro
  • aglio
  • tartufo nero (di circa 20/30 gr)
  • olio d’oliva
  • burro
  • farina
  • sale

Tempo di preparazione:  35 minuti 

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: SÌ

Lactose free: NO


Baccalà alla fiorentina

Solitamente è di rito preparare questa ricetta a Natale. Ma il baccalà alla fiorentina è così buono e facile da cucinare che si presta in qualsiasi periodo dell’anno. Si tratta infatti di un classico della tradizione gastronomica toscana, estremamente saporito, ma che non necessita di una preparazione lunga, come spesso sono le pietanze delle feste. È un piatto rustico che consiste nel cuocere il baccalà già ammollato in umido con il pomodoro e vari aromi. 

Cosa ti occorre

  • baccalà ammollato
  • pomodori pelati
  • cipolla
  • aglio
  • rosmarino
  • farina
  • sale
  • pepe
  • prezzemolo tritato
  • olio d’oliva extra vergine

Tempo di preparazione:  25 minuti 

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: NO

Lactose free:

Baccalà con i ceci alla toscana

Un’altra idea della tradizione culinaria toscana, diffusa anche nel centro Italia, è il baccalà con i ceci. La ricetta tradizionale nasce come piatto povero ma non per questo poco saporito. Servitelo ben caldo, se preferite anche con dei crostini da bagnare nel sughetto del pesce. Ottimo come secondo piatto sostanzioso e nutrizionalmente bilanciato.


Cosa ti occorre

  • baccalà ammollato
  • ceci secchi
  • patate
  • pomodori pelati
  • aglio
  • cipolla bianca
  • costa sedano
  • foglia alloro
  • prezzemolo
  • olio d’oliva extra vergine
  • peperoncino
  • sale
  • pepe

Tempo di preparazione:  35 minuti 

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: SÌ

Lactose free:

Baccalà in cassuola

Questa ricetta si tramanda di generazione in generazione e affonda le sue radici a Napoli. Unisce tutti i sapori tipici del mediterraneo e ne esistono moltissime varianti per quanto riguarda l’utilizzo di aromi, dall’aglio al rosmarino, dalla salvia alla cipolla. 

Spesso preparato per la sera della Vigilia di Natale, il gusto del baccalà viene unito al sapore deciso dei capperi e delle olive nere. Stuzzicherà desideri culinari per tutti e tutto l’anno, specialmente se in abbinamento a un calice di Circeo Rosato o un Fiano d’Avellino per esaltare ogni singolo aroma del piatto.


Cosa ti occorre

  • baccalà già ammollato
  • passata di pomodoro
  • aglio
  • olive nere di Gaeta snocciolate
  • pinoli
  • uvetta
  • capperi sotto sale
  • olio d’oliva
  • farina per la panatura
  • sale

Tempo di preparazione:  25 minuti 

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: NO

Lactose free:  

Baccalà al sugo

Un sughetto insaporito con olive e capperi in cui viene cotto il baccalà. Cosa manca a questo gustoso piatto? Un bel pezzetto di pane da intingere per poterlo gustare fino all’ultimo boccone.

Cosa ti occorre

  • pelati
  • concentrato di pomodoro
  • baccalà
  • aglio
  • capperi sotto sale
  • olive nere di Gaeta
  • olio d’oliva extra vergine
  • sale
  • prezzemolo tritato

Tempo di preparazione:  15 minuti 25/30 minuti di cottura

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: SÌ

Lactose free:

Sfoglie con cuore di baccalà

Sfiziosa e perfetta per una cena o per un giorno di festa, potete servire questa ricetta come antipasto per un menù a base di pesce. Per la sfoglia vi proponiamo un ripieno di peperoni e cacio, ma potete variare come preferite. Una variante gustosa è quella con zucchine, cipolla di Tropea e peperoncino, oppure mascarpone e melanzane. 

Cosa ti occorre

  • pasta sfoglia
  • tranci baccalà
  • cacio
  • peperoni 
  • sale 
  • pepe
  • olio di oliva

Tempo di preparazione:  25-30 minuti 

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: NO

Lactose free: NO


Baccalà con salsa al prezzemolo con spugna di olive

Anche questa ricetta è indicativa del fatto che spesso le cose semplici sono le più gustose! Non occorre infatti lavorare molto il pesce o aggiungere condimenti. In questo caso, infatti, la salsa con cui viene accompagnato il baccalà è a base di prezzemolo, olive e capperi. Una ricetta ideale sia come antipasto per un menù a base di pesce, sia come secondo piatto.

Cosa ti occorre

  • filetti di baccalà
  • olio extravergine d’oliva
  • pomodori secchi
  • capperi
  • prezzemolo
  • olio di semi
  • aceto bianco
  • limone (succo)
  • pasta di olive
  • uova fresche
  • farina 00
  • sale
  • pepe

Tempo di preparazione:  25 minuti 30 minuti di riposo 

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: NO

Lactose free:

Baccalà alla portoghese (bacalhau-espiritual)

Ricetta di origini portoghesi in cui il baccalà viene prima cotto in padella, poi incorporato a patate lessate e insaporite con la besciamella. Il passaggio in forno consente poi di ottenere una crosticina dorata che lo rende ancora più appetitoso. Se poi siete alla ricerca di un antipasto sfizioso, invece che servirlo in un’unica pirofila, potete usare delle cocottine. 

Cosa ti occorre

  • baccalà dissalato e ammollato senza pelle né spine
  • aglio
  • scalogni
  • vino bianco secco
  • concentrato di pomodoro
  • besciamella 
  • patate lessate
  • sale
  • olio d’oliva extra vergine
  • pangrattato

Tempo di preparazione:  1 ora

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: NO

Lactose free: NO

Tortino di baccalà e patate

Il trucco per far sì che questo piatto riesca è avere a disposizione un filetto tenero. A volte, infatti, c’è il rischio che la carne del baccalà sia stopposa: questo può dipendere sia dalla qualità stessa del pesce (il merluzzo nordico è quello di migliore qualità), sia da come è avvenuta la dissalatura. In questo caso il pesce viene sistemato in una teglia con le patate, diventando un favoloso piatto unico. 

Cosa ti occorre

  • filetti di baccalà
  • patate
  • capperi
  • pomodorini
  • origano
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Tempo di preparazione:  15 minuti 30/40 minuti per la cottura

Vegano: NO

Vegetariano: NO

Gluten free: SÌ

Lactose free:

E voi come amate preparare il baccalà? Raccontateci la vostra ricetta preferita nei commenti!

Articolo scritto con il contributo di Ilaria De Lillo.