Retroscena al governo, lo sfogo di Conte: Salvini fa il superuomo, io ho una pazienza infinita…

Spread the love

Come riportato da il Corriere della Sera, il premier Giuseppe Conte avrebbe voluto mettere in chiaro la sua posizione all’interno del governo smentendo di avere un’occhio di riguardo nei confronti del Movimento Cinque Stelle.

Clima teso al governo come confermato dal botta e risposta tra Salvini e Di Maio e come confermato soprattutto dal retroscena svelato da Corriere della Sera, secondo cui la Lega avrebbe accusato il premier Conte di essere troppo sbilanciato dalla parte del Movimento Cinque Stelle. e, stando a quanto riferito dal quotidiano, il capo del governo avrebbe spese parole non proprio d’amore nei confronti del leader del Carroccio.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Il premier Giuseppe Conte: Matteo Salvini? Si comporta come un superuomo

Parlano i fatti e io ho una pazienza infinita. Matteo Salvini? Si comporta come un superuomo“, avrebbe dichiarato Giuseppe Conte come riferito da il Corriere della Sera.

Giuseppe Conte
Roma 20/06/2018 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri incontra il Presidente del Consiglio Europeo / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

Conte: Io sono un uomo di Stato e servo solo l’interesse degli italiani

Il premier avrebbe inoltre risposto alle presunte accuse secondo cui sarebbe troppo sbilanciato verso il Movimento Cinque Stelle, un’accusa che potrebbe essere stata mossa dopo la sua posizione sul Tav e dopo la sua decisione di spalleggiare e caldeggiare la firma del Memorandum con la Cina nonostante le perplessità di Matteo Salvini.

Io sono un uomo di Stato e servo solo l’interesse degli italiani“, dice il presidente del Consiglio secondo quanto riporta Il Corriere della Sera in un retroscena.

Incontro in programma tra Matteo Salvini e Giuseppe Conte?

Da Roma emerge la voce secondo cui il premier possa voler incontrare già nei prossimi giorni Matteo Salvini, che metterebbe in cattiva luce il governo con atteggiamenti decisamente poco istituzionali. Il fatto che, in virtù della sua carica di vicepremier, non si sia presentato a Roma per incontrare Xi Jinping potrebbe aver lasciato strascichi…

ultimo aggiornamento: 24-03-2019

Nicolò Olia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.