Visite Articolo:
101

Annunciati dalla Compagnia teatrale Petra i vincitori della quinta edizione di Re.Te. Ospitale, progetto di residenza teatrale realizzato con il contributo del Comune di Satriano di Lucania nell’ambito del Programma Operativo. Due i progetti artistici selezionati per altrettanti programmi di residenza della durata di 15 giorni, che si svolgeranno a Satriano di Lucania tra luglio e agosto 2022. Premiata la forte propensione a dialogare e a crescere con la comunità locale, oltre all’originalità e all’innovazione dal punto di vista artistico. Sono stati 81 gli artisti, tra singoli attori e componenti di compagnie teatrali o gruppi, che hanno proposto progetti da tutta Italia, scegliendo di tornare a creare arte dopo il complicato periodo vissuto dal teatro e dal mondo dello spettacolo dal vivo e di voler lavorare alle loro produzioni in

residenza artistica in Basilicata. I vincitori sono stati decretati dalla direzione artistica del programma attraverso una serie di incontri con la Giuria di Comunità e, per la sezione under 30, con la Giuria di Comunità under 30, gestita dal gruppo TEEM Petra formato da ragazzi under 18.

In base al giudizio delle due giurie, saranno ospiti della comunità di Satriano di Lucania: per la residenza under 30, dal 26 luglio al 12 agosto 2022, Francesca Fedeli, Giulia Piscitelli e Salvatore Testa con il progetto “Underwater”, spettacolo teatrale sul rifiuto della realtà nella sua tragicità e il ricorso al filtro della poesia per reinventare il reale; per la residenza over 30, dal 13 agosto al 26 agosto 2022, Simone Faloppa con il progetto partecipativo “Il Ratto di Ippodamia”, indagine antropologica sulla tradizione dei banchetti nuziali e sulle regole dell’ospitalità.

Tra le iniziative di Re.Te.Ospitale per promuovere la cultura teatrale e sostenere le professionalità, ogni anno è previsto un percorso di formazione gratuito per artisti in residenza e operatori. L’ospite di questa edizione è Stefania Marrone, autrice, drammaturga e formatrice presso La Bottega degli Apocrifi di Manfredonia (FG), che terrà un workshop gratuito sulla scrittura collettiva dal titolo “Ironia della sorte”, con due giornate intensive in programma il 10 e l’11 agosto 2022 presso la Rocca Duca di Poggiardo a Satriano di Lucania, che saranno anticipate da tre incontri online. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione, entro il 14 luglio 2022, compilando il form online all’indirizzo

https://bit.ly/reteworkshop.

Ridere è un atto di coraggio e il tempo in cui viviamo ne richiede molto. Mai come ora il compito degli artisti è quello di istillare dubbi e buone domande: questo fa il laboratorio, che è luogo del tentativo per eccellenza, luogo in cui l’errore non solo è ammesso, ma è fondamentale per andare avanti. È il momento di ripartire dalla fragilità, per provare a sorriderne insieme. “Ironia della sorte” è un percorso di scrittura collettiva rivolto a tutti quelli che amano scrivere, ma anche per chi finora ha buttato giù solo la lista della spesa; a tutti quelli che amano guardarsi intorno, e poi raccontarlo in giro; a tutti quelli che ormai conoscono se stessi alla perfezione, e non si sopportano (quasi) più; a tutti quelli che si ritengono perfetti, e vogliono tentare la guarigione; a tutti quelli che ridere non è sinonimo di felicità, ma di sicuro aiuta; a tutti quelli che oltrepassano clandestinamente ogni giorno il confine tra pianto e riso, anche nello stesso quarto d’ora; ma soprattutto, a chi sa cos’è il dolore e proverebbe volentieri a riderci su.