/
attualità roma

Ranieri è ufficiale: “Impossibile dire di no alla Roma”. Monchi, c’è il divorzio

Spread the love

Lo spagnolo aveva ancora due anni di contratto con il club giallorosso. Intanto il nuovo tecnico deve fare i conti con il primo problema: Manolas fuori 3 settimane e ai tifosi dice: “State vicini ai ragazzi, ci giochiamo il futuro”

ROMA – Riecco Claudio Ranieri.  Il tecnico è arrivato a Roma e, come informa il club giallorosso, ha sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2019. “Siamo lieti di dare il bentornato a Claudio – le parole del presidente Pallotta -. L’obiettivo è ottenere la qualificazione in Champions League”. “Sono felice di essere tornato a casa. Quando la Roma ti chiama è impossibile dirle di no”. Per lui però subito una prima tegola: un infortunio muscolare terrà lontano dal campo Manolas per tre settimane. “Claudio non è solo un tifoso della Roma, nato e cresciuto nella Capitale, ma è uno degli allenatori più esperti nel mondo del calcio”, ha detto Francesco Totti. “Ora abbiamo bisogno di mani esperte, in grado di guidarci tra le prime quattro per rigiocare la Champions League nella prossima stagione”, ha aggiunto l’ex capitano. “Ci mancano dodici partite in campionato e dobbiamo vincerne il più possibile”.

Il nuovo tecnico, durante la prima intervista alla tv di Trigoria si è rivolto ai tifosi. “Ho parlato con la squadra e ho chiesto determinate cose – ha detto Ranieri – Ai tifosi invece dico che è un momento particolare, in 12 giornate ci giochiamo il futuro”. “C’è la possibilità di tornare in Champions League, i ragazzi sono sensibili e può darsi che qualcuno non è abituato ancora perché giovane a stare su una piazza così importante, a giocare con serenità e tranquillità” aggiunge Ranieri rivolgendosi alla tifoserie e chiedendo “di stargli vicino, di incoraggiarli anche e sopratutto nei momenti difficili”.

Dopo l’esonero di Eusebio Di Francesco, arriva il divorzio dal direttore sportivo Monchi. Ufficiale la rescissione consensuale: determinante una conference call in nottata con il presidente James Pallotta per trattare la buonuscita, in ballo 1,5 milioni di euro. Lo spagnolo, che aveva ancora due anni di contratto, ora andrà all’Arsenal (tornerebbe a far coppia con Unai Emery come ai tempi del Siviglia), anche se stando a quanto riferisce il quotidiano francese Le Parisien, sarebbe valutato anche dal Paris Saint Germain, che sta pensando a separarsi dall’attuale ds Antero Henrique . Una decisione annunciata che arriva al termine di una settimana molto difficile, con il ds che era stato duramente contestato dai tifosi dopo la sconfitta contro il Porto che ha sancito l’ennesimo fallimento stagionale.

0 commenti su “Ranieri è ufficiale: “Impossibile dire di no alla Roma”. Monchi, c’è il divorzio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: