Visite Articolo:
66

A fine luglio durante la videoconferenza a cui hanno partecipato il Sindaco Pittella, l’Assessore Nasti, il Direttore generale dell’ASP dottor D’Angola e il Presidente del Comitato pro-ospedale di Lauria dottor Francesco Osnato è stato ottenuto l’impegno, da parte della direzione dall’Asp di Basilicata, di dotare il presidio ospedaliero di Lauria dell’Artroscan nel più breve tempo possibile.

Impegno concretizzatosi nella giornata odierna con la deliberazione del Direttore Generale n.598/2022 dell’ASP di Basilicata, nella persona del Direttore generale dottor Luigi D’Angola, e che richiede alla Regione Basilicata la rifinalizzazione per lavori di ristrutturazione e adeguamento di alcune strutture ASP per un valore totale di circa 3,8 milioni di euro.

Per il POD di Lauria sono previsti due interventi per un valore totale di circa 1,5 milioni di euro e nello specifico trattasi: della realizzazione spazi nel POD di Lauria per la installazione di n.1 Risonanza Magnetica a basso campo – settoriale (Artroscan) dal valore di 400.000,00 euro; del rifacimento tetto e adeguamento III piano del POD di Lauria 1.173.426,75 euro.

Un grande risultato ottenuto grazie allo sforzo unitario dell’Amministrazione lauriota, del Presidente del comitato Osnato e dall’impegno in prima persona del Direttore generale D’Angola al quale vanno i ringraziamenti per aver prestato massima attenzione alle esigenze del POD di Lauria, punto nevralgico della sanità territoriale dell’area sud ed aver concretizzato con celerità gli impegni presi.

Auspichiamo che la Regione Basilicata possa con rapidità approvare la rifinalizzazione delle economie rilevate sia sui finanziamenti Stato-Regione – fondi del “Programma di investimento in Sanità e l’utilizzo parziale delle economie rinvenienti dai finanziamenti “Strumenti Regionali” per porre la parola fine a questa annosa e decennale questione.