Visite Articolo:
81

La cultura contro lo smantellamento della sanità materana e un presidio, davanti all’ospedale Madonna delle Grazie, per sollecitare la Regione Basilicata a investire e ad assicurare la continuità dei servizi e delle prestazioni ai cittadini nell’Azienda sanitaria di Matera”. E’ quanto hanno attivato da oggi le segreterie territoriali di Cgil, Cisl e Uil. 

La misura è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa di protesta contro il declino dell’Asm. Il presidio durerà sino al 12 novembre.