Polpetette di vongole, un piatto divertente e simpatico che può essere cucinato in qualsiasi momento e modo. Fresco, estivo e saporito: pochi ingredienti e sicuramente semplici. Questa è una ricetta che non ha tradizioni, ha solo tanta fantasia, tanto estro. Lo su può consumare durante i pranzi estivi, le serate fresche d’estate. Queste polpette possono essere gustate con una bollicina gelata.

Non consigliamo un vino fermo o un fruttato, ci sono tanti sapori e consistenza, vanno consumate calde e sono fritte, quindi una bollicina capace di sgrassare ci sta tutta. Andiamo quindi a vedere come si preparano e quali sono gli ingredienti di questo piatto decisamente buono e simpatico da gustare in compagnia o anche per una cena romantica a lume di candela. Buon divertimento.

Ingredienti delle polpette di vongole

  • 1,5 kg di vongole
  • 2 zucchine
  • 3 uova
  • aglio
  • prezzemolo
  • pangrattato
  • limone

Procedimento per queste fantastiche polpette di vongole

La prima cosa da fare per questo piatto sarà quello di prendere una padella e aprire le nostre vongole. Potete usare anche una pentola alta: non aggiungete né olio né aglio. Calate le vongole nel tegame, aggiungete un bicchiere d’acqua e a fuoco moderato facciamo aprire le vongole. Coprite con un coperchio. Prendete la pentola da ambo i lati e scuotetela dall’alto verso il basso in maniera che le stesse vongole possano schiudersi meglio. Una volta aperte spegnete e portatele a temperatura ambiente per sgusciarle.

Sgusciate una ad una le vongole ( procedimento lungo, ma verrà ripagato). A questo punto prendete una bowl e cominciate a assemblare gli ingredienti. La prima cosa da fare sarà prendete le zucchine e grattugiarle ( non tagliarle, non ci serve la consistenza).

Aggiungete poi le vongole, le uova ( se sono grandi vanno bene anche due), l’aglio tagliato finemente, prezzemolo, grattugiate un po’ di scorza di limone e il prangrattato. Quest’ultimo ingrediente aggiungetelo poco alla volta per capirne la consistenza. Cominciate a formare delle polpettine: l’impasto non deve essere troppo molliccio. Prendete quindi una padella e versate l’olio. Portatelo a 170 gradi e friggete in olio bollente. Salate e buon appetito. Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef


e metti un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it