penne ai 7 peccati piuricette

Le penne ai 7 peccati anche chiamate penne alle sette P, sono un piatto super cremoso di origine toscana, velocissimo da preparare e anche molto semplice che piacerà davvero a tutti. Il nome deriva dal fatto che gli ingredienti iniziano sempre con p. Più ingredienti con p mettete più sarà buono. Ottime per un pranzo o cena dell’ultimora, si preparano davvero in pochissimo tempo per un risultato eccezionale che farà contenti tutti. Vediamo quindi come prepararli

Penne ai 7 peccati, Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di penne
  • 1 porro
  • 100 g circa di piselli (anche surgelati vanno bene)
  • 1 confezione di pancetta a cubetti dolce
  • 200 g circa di pomodoro pelato
  • peperoncino (secondo i vostri gusti)
  • 1 confezione di panna da cucina (io l’ho provata anche con il philadelphia ed è buonissima)
  • parmigiano regolatevi secondo i vostri gusti (facoltativo)
  • prezzemolo q.b
  • sale
  • pepe se non mettete il peperoncino

Procedimento:

Iniziamo la preparazione delle nostre penne ai 7 peccati cominciando a pulire il porro, laviamolo asciughiamolo, sbucciamo la parte esterno e tagliamo le due estremità. Quindi tagliamolo. fettine molto sottili. Ora prendiamo una padella bella capiente e versiamo dentro un filo d’olio, e mettiamo sul fuoco. Aggiungiamo il porro tagliato, la panecetta e il peperoncino (se piace). Fate rosolare bene tutti gli ingredienti mescolando per un paio di minuti, quando vedrete il porro bello imbiondito aggiungete anche i piselli ( ancora surgelati) e aggiustate di sale.

Mescolate ancora per qualche minuto e versate il pomodoro passato, ancora una bella mescolata e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Se vedete se il sugo si addensa troppo aggiungete anche un po’ d’acqua, ma solo se necessario. Nel frattempo mettete a bollire abbondante acqua salata. Quindi calate la pasta e una volta pronta scolatala conservando giusto un bicchiere di acqua di cottura.

Buttate la pasta nella padella col sugo e aggiungete la panna mescolando bene. Per dare ancora più cremosità al piatto aggiungete quindi un po’ di acqua di cottura, ma regolatevi bene affinchè non diventi brodoso ma solo molto cremoso. Infine spolverate con il parmigiano grattugiato, il pepe ( se non avete messo il peperoncino) e una sventolata di prezzemolo fresco tritato. Una alternitiva golosa alla panna e più leggera può essere la philadelphia. Le nostre penne ai 7 peccati sono pronte per essere servite. Gustatele belle calde! Buon appetito