pasta alla pezzente

Per gli amanti della pasta, questa ricetta fa al caso vostro. Si tratta del piatto tipico della costiera amalfitana, in particolare è la specialità di Conca dei Marini. Lì vi verranno proposte le famose ‘linguine del pezzente’ ma, se volete riprodurle a casa per mangiarle in famiglia o per i vostri ospiti, potrete utilizzare anche altri tipi di pasta, come quella in foto.

Viene definita pasta ‘del pezzente’ proprio perché si tratta di un piatto molto povero e semplice da cucinare ma, allo stesso tempo, molto gustoso e saziante. Inoltre, può essere servito in qualsiasi stagione, ideale anche per un pranzo domenicale. Ecco gli ingredienti per 4 persone, porzioni belle abbondanti.

  •  400 gr di linguine (preferibilmente pasta di Gragnano)
  • 200 gr di baccalà
  • 100 gr di noci sgusciate
  • 4 acciughe salate
  • olio, aglio, sale, prezzemolo tritato e peperoncino q.b.

Al via col procedimento!


In una padella abbastanza grande far rosolare un po’d’olio di oliva, due spicchi d’aglio e peperoncino tritato. Aggiungere il baccalà precedentemente ammollato e tagliato a pezzettini, le acciughe lavate, spezzettate finemente e deliscate, le noci sgusciate e ben tritate, e salare tutto. Diluire il composto con due/ tre cucchiai di acqua calda e far cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti, rimestando di tanto in tanto. Dopodiché far cuocere le linguine per poi aggiungerle al sugo fatto in precedenza. Rimescolare di nuovo tutto per far assaporare la pasta e insaporire con un cucchiaio di olio di oliva e prezzemolo tritato. Buon appetito! Vi leccherete i baffi.

pasta alla pezzente