Altro che pasta e patate oggi vi proponiamo la pasta alla macugnaghese, un tipico piatto piemontese del comune di Macugnaga, che unisce i sapori classici campani ad un ingrediente piemontese che da un tocco in più di sapore al piatto. Una ricetta autunnale con patate, formaggio, pancetta, cipolla e formaggio Toma. Sostanzioso e buonissimo, può essere anche un’ottima alternativa al classico ragù domenicale. Vediamo quindi come si preparano.

Ingredienti Pasta alla Macugnaghese

400 g pasta (mezze maniche rigate o pasta mista)


3 patate


200 g formaggio Toma


2 cipolle dorate (medie)


200 g pancetta speziata (o affumicata)


50 g burro chiarificato


q.b. sale


q.b. pepe

Preparazione Pasta alla Macugnaghese

Iniziamo a preparare la Pasta alla Macugnaghese pelando e tagliando a cubetti le patate. Quando le avremo tagliate mettiamole a riposare in una ciotola piena di acqua. Quindi mettiamo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e aspettiamo che bolla prima di gettarvi dentro le patate appena tagliata in modo che cuociano. Nel frattempo sbucciamo e tagliamo a fettine molto sottili le cipolle e mettiamo da parte.

Infine tagliamo anche la pancetta a cubetti e mettiamola a rosolare in una padella con il burro. Continuiamo a far rosolare la pancetta a fuoco medio per 5 minuti mescolando di volta in volta. Quando la pancetta sarà cotta uniamo anche le cipolle e facciamo rosolare il tutto per 5 minuti o fino a che le cipolle non saranno belle dorate. Quindi aggiungiamo qualche mestolo d’acqua e lasciamo in cottura per almeno mezz’ora mescolando di tanto in tanto.

L’obiettivo è quello di creare una sorta di crema quindi dovremo aggiungere acqua ogni volta che si seccherà troppo. Intanto togliamo dal fuoco le patate che abbiamo messo a lessare giusto per qualche minuto prima di gettare nella stessa acqua anche la pasta. Nel frattempo che le cipolle con la pancetta cuociono e le patate si sbollentano, mettiamo il formaggio toma su un tagliere, togliamo la buccia e tagliamolo a cubetti, e iniziamo ad accendere il forno a 180 gradi.

Quando le patate saranno a metà cottura circa, aggiungiamo nella stessa pentola anche la pasta. Quando anche la pasta sarà cotta, scoliamo tutto, pasta e patate insieme conservando un po’ di acqua di cottura. Mettiamo quindi in una pirofila tutti gli ingredienti insieme, pasta, patate, pancetta e formaggio a cubetti. Aggiungiamo anche un po’ di acqua di cottura e amalgamiamo il tutto.

Infine, copriamo la pirofila con carta stagnola e lasciamo cuocere in forno a 180 gradi per circa 5-10 minuti affinché il formaggio si fonda e diventi cremoso e filante. La carta stagnola servirà a non far seccare la pasta e creare un bel sugo. Una volta passati i 5 minuti possiamo sfornare, spolveriamo con una generosa manciata di pepep macinato fresco, impiattiamo e serviamo ben caldi, La nostra pasta alla Macugnaghese è pronta. Buon appetito

Leggi anche: La pasta e patate alla Napoletana della Boss delle Cerimonie: donna Imma svela i suoi segreti per il piatto della tradizione

Pasta alla Macugnaghese piuricette