La pasta alla fattucchiera è una ricetta golosa per chi ha pochissimo tempo e vuole creare davvero una magia in cucina in 10 minuti. Un piatto buonissimo a base di zucchine e philadelphia da mangiare sia caldo che freddo, in qualsiasi modo è sempre ottimo e veloce da preparare. Soprattutto al ritorno da scuola dei bambini spesso non si ha tempo per cucinare quindi è indispensabile unire al gusto la semplicità. E proprio questo primo piatto ci viene in aiuto.

Questo primo si può preparare anche la mattino e poi mangiare a pranzo a freddo, oppure si può preparare al momento e gustare caldo, e la preparazione sarà ugualmente facile e veloce. La pasta alla fattucchiera si prepara in pochi minuti poiché le zucchine cuociono insieme alla pasta. Infatti vengono buttate nella stessa acqua della pasta. Se volete potete saltarle in padella con un filo d’olio e aglio ma la magia è appunto fare tutto insieme per risparmiare tempo, fatica, e gas.

Pasta alla fattucchiera, Ingredienti

  • 380 g Pasta
  • 150 g Philadelphia
  • 2 Zucchine
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • q.b. Sale

Pasta alla fattucchiera, Preparazione

Iniziamo a preparare la noztra pasta alla fattucchiera mettendo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e aspettando che bolla. Quindi lavate e asciugate le zucchine e togliete le due estremità, poi tagliatele a rondelle abbastanza sottili. Se potete aiutatevi con una mandolina in modo da avere per le fettine di zucchine lo stesso spessore, oltre a farvi risparmiare ancora più tempo.

Gettate quindi la pasta nell’acqua che bolle e a metà cottura unite anche  le zucchine. In una ciotola a parte mettete la philadelphia e amalgamatela insieme ad un mestolo abbondante di acqua di cottura della pasta, infine unire anche e il parmigiano grattugiato e mescolate bene fino a creare una cremina golosa. Per la versione fredda di questo piatto, scolata la pasta con le zucchine, bloccate la cottura sotto l’acqua fredda del rubinetto e poi versatele nella ciotola con la philadelphia.

Quindi mescolate il tutto e riponete in frigo. Questa pasta si può conservare così fino a sera. Per la versione calda invece, scolate la pasta con le zucchine direttamente nella ciotola con la crema di philadelphia e amalgamate il tutto con un cucchiaio. Se volete potete anche farla saltare un paio di minuti in padella con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta ma andrà bene anche solo mescolarla nella ciotola. La nostra Pasta alla fattucchiera è pronta. Buon appetito

Leggi anche: Spaghetti all’aglione, più buoni e cremosi dell’aglio e olio. Il segreto della nonna: “Aggiungo un cucchiaio di questo liquido”

pasta alla fattucchiera