Avete sentito mai parlare di pesto rosa di Bruno Barbieri? E’ il condimento che rende unico questo primo piatto a base di penne rigate. Semplice e veloce da preparare, va bene sia per un pranzo domenicale in famiglia che per un pasto frugale da gustare in solitudine. In ogni caso, vi farà fare un figurone. I tre ingredienti che lo compongono infatti non vengono utilizzati spesso insieme.

Il loro mix risulterà cremoso e incredibilmente gustoso e lascerà tutti stupidi. Stiamo parlando della passata di pomodoro, della panna da cucina e del classico pesto. Con questa ricetta potete combinarli tra loro.

Pasta al pesto rosa, Ingredienti

  • penne rigate 350 g
  • panna da cucina 200 g
  • passata di pomodoro 200 g
  • pesto alla genovese 100 g
  • aglio in polvere q.b.
  • peperoncino q.b.
  • dado vegetale 1 cucchiaino

Preparazione

La prima cosa da fare per cucinare le penne rigate al pesto rosa è preparare il sugo a base di passata di pomodoro. In una pentola capiente, mettete a soffriggere l’aglio, il peperoncino e l’olio extravergine di oliva. Quindi aggiungete la passata. Chiudete il coperchio e fatela cuocere per almeno una mezz’ora. Intanto potete passare alla preparazione della pasta.

Riempite un’altra pentola con l’acqua e un po’ di sale grosso e portatela a bollore, per buttarvi dentro le penne rigate. Mentre aspettate che cuociano sia il sugo che i maccheroni, potete dedicarvi al vostro condimento. In una padella antiaderente versate la panna e fatela scaldare per qualche minuto. Scolate le penne rigate al dente e conservate un po’ di acqua di cottura.

Aggiungetele alla padella con la panna e mischiate bene il tutto. Quindi, versate anche il sugo ottenuto con la passata di pomodoro e il pesto alla genovese. Sempre con la padella sul fuoco, fate insaporire bene la pasta e amalgamate il tutto. Il vostro primo piatto è pronto per essere servito. Impiattate e aggiungete una abbondate porzione di formaggio grattugiato. Questo piatto si può conservare in frigorifero per un giorno, ma è meglio consumarlo appena pronto.

Leggi anche: Castagne perfette, Bruno Barbieri svela il suo segreto: “Cosa metto sulla teglia prima di infornarle”

pasta al pesto rosa