Visite Articolo:
159

Tutto pronto per il corteo storico “Alla corte di Federico II” “In campis et in castris lacus pensulis” che partirà alle oggi pomeriggio, alle ore 16,30 proprio dal Castello normanno-svevo e sfilerà per le vie del suggestivo borgo. Il maniero, un tempo, era il “locum solaciorum”, luogo di riposo dell’Imperatore del Sacro Romano impero e fu anche sua riserva di caccia naturale, che l’imperatore si ritirava per praticare le sue arti (la principale era la caccia con il falco) , e trovare sollievo dal gravoso peso del governo di un Impero. 

Il Puer Apuliae fece diventare il castello una “Domus Imperiale”. Per la sua importanza è stato individuato come uno dei quattro attrattori di rilevanza strategica dal MiBACT nel Pon Cultura e Sviluppo 2014-2020 in Basilicata, il maniero federiciano continua a svolgere, con il suo territorio, ancora oggi, la sua antica funzione di cerniera tra il Potentino e il Vulture-Melfese. Il corteo che si svolge nell’ambito di un progetto del Comune di Avigliano finanziato dai fondi FUS del Ministero della Cultura è organizzato dall’Unla di Lagopesole ed ha l’ambizioso scopo di contribuire alla promozione del bene culturale Castello