AGI – “Non so di cosa stiamo parlando, con chi va al governo, quando si va a votare, ma se mi dice ‘andiamo a votare tra due anni’, non si può”: lo dice Matteo Salvini parlando dell’agenda di Mario Draghi come presidente del Consiglio incaricato.     “Non può essere la pandemia la scusa per non votare, per bloccare la democrazia. Se devono esserci altri giorni o settimane persi, allora votano in tutto il mondo”, aggiunge il leader della Lega, dai microfoni di Radio Radio.

Netta la posizione della leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, che su Facebook scrive: “Sarò chiara. Non c’è alcuna possibilità di una partecipazione o anche di un sostegno da parte di Fratelli d’Italia al Governo Draghi”.

Prosegue Meloni. “Gli italiani hanno il diritto di votare. Continuiamo a lavorare per tenere il Centrodestra unito e portare gli italiani alle elezioni. Fatevene una ragione”.