Visite Articolo:
77

A Matera, giovedi 30 giugno, nella centralissima Piazza San Francesco D’Assisi, h.19,  si svolgerà la presentazione del romanzo Il Petrolio di Alarico, dello scrittore lucano Rocco Donato Alberti. L’evento è stato organizzato dall’ Associazione Azione Disabili, in collaborazione con la sorella dello scrittore, Roberta Alberti .

In un futuro non troppo lontano l’umanità  e precisamente quella che abita le terre a nord dell’Equatore  si trova ad assistere a un insolito e inspiegabile innalzamento delle temperature che, complice la siccità, sta mettendo a dura prova l’intero ecosistema. Come se non bastasse, in Italia si stanno verificando strani episodi che coinvolgono le donne in procinto di partorire e che, se generalizzati, potrebbero minare dalle fondamenta la sopravvivenza della specie umana. Nella penisola, però, l’attenzione dei cittadini è rivolta alla delicata situazione politica che si sta vivendo: la tanto invocata Secessione del Nord sta per essere attuata e sta portando con sé un’ondata di rivendicazioni indipendentiste mai vista prima; non più solo le regioni, ma piccoli comuni e perfino singoli quartieri chiedono di staccarsi dal governo centrale. Al Sud questo movimento rivoluzionario è capeggiato da Lello Capitani, ex professore e giornalista, attorno al quale si raccoglie un nutrito gruppo di accoliti. Sarà lui a muovere le fila di una trama intricata, capace di coinvolgere poteri forti e muovere straordinarie quantità di denaro, arrivando perfino a rintracciare il famigerato tesoro di Alarico…

Un romanzo avvincente e ricco di colpi di scena, che mescola sapientemente spunti fantapolitici con episodi di storia più e meno recenti, fornendo un’illuminante chiave di lettura per il nostro immediato futuro.