Visite Articolo:
70

Un altro incidente sul lavoro nel Salento, stavolta in un ricamificio nella zona industriale di Nardò. Una donna di 61 anni, originaria di Tuglie, addetta all’interno della “Maglie Srl”, è caduta da una scala fissa, finendo rovinosamente per terra e battendo la testa. A soccorrerla sono stati i colleghi di lavoro, che hanno allertato i sanitari del 118. La donna è stata trasportata in codice rosso  presso l’ospedale “Vito Fazzi”.

Qui, poi, è stata sottoposta ad una tac cranica: la prima prognosi è di trenta giorni, ma per sicurezza verrà effettuato un nuovo esame a breve.

Sul luogo dell’incidente, sono intervenuti invece i carabinieri della stazione di Nardò per i rilievi del caso insieme al personale dello Spesal che sta verificando il rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza del lavoro. Indagini in corso per ricostruire l’esatta dinamica.