I muffin alla banana, preparati con la ricetta classica comprendente burro e uova, sono perfetti per fare un pieno di energia: niente a che vedere con versioni light senza uova e senza burro! Soffici e golosi, si ispirano al banana bread, uno dei dolci americani più famosi, dove si utilizza un impasto con le banane schiacciate, che conferiscono gusto e morbidezza; possono essere ulteriormente ingolositi aggiungendo all’impasto gocce di cioccolato, o arachidi e frutta secca in granella per aggiungere una nota croccante.

Questi deliziosi ed invitanti dolcetti, sono perfetti per la prima colazione o per una merenda accompagnati da latte, caffè o tè, ma anche come dessert a fine pasto, decorati con una ciuffo di panna montata o ricoperti da cioccolato fuso. Ecco come prepararli.

Muffin alla banana

Ingredienti per 12 dolcetti

  • 350 g di farina 00
  • 160 g di zucchero
  • 130 g di burro
  • 100 g di latte
  • 2 banane
  • 2 uova
  • una bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 120 g di gocce di cioccolato o granella di frutta secca

Procedimento

Fondete il burro in un padellino o nel microonde, senza farlo friggere. Togliete la buccia alle banane e fatele a fettine, quindi schiacciatele dentro ad una ciotola formando una specie di purea; aggiungete il burro, le uova, il latte e lo zucchero, e frullate tutti gli ingredienti; unite il lievito e la farina, ed amalgamate bene per evitare la formazione di grumi.

Imburrate leggermente i pirottini per muffin, e riempiteli con cucchiaiate di impasto; cuocete in forno già caldo e 180°C per 40-45 minuti, fino a quando la superficie sarà bella colorita, provando la cottura inserendo uno stecchino che dovrà uscire asciutto e pulito. Togliete da forno, lasciate riposare i muffin alla banana e gustateli tiepidi o freddi, con una spolverata di zucchero a velo!

ricette dal blog Caos&Cucina 

Continua a leggere Piuricette.it e iscriviti al gruppo Facebook Masterchef ricette e trucchi degli chef


e metti un like alla pagina Facebook    di PiuRicette.it