Visite Articolo:
93

I contratti dei navigator non sono prorogabili. Lo spiega il ministero del Lavoro, in relazione alle notizie di stampa circolate in queste ore relative alla proroga dei contratti scaduti lo scorso 31 ottobre. Sul tema e nell’ambito delle attivita’ di coordinamento, e’ stata avviata  precisa il ministero  una mera attivita’ ricognitiva tra le Regioni. Eventuali ulteriori utilizzi degli ex navigator richiederebbero l’approvazione di una apposita norma, non allo studio del Ministero. Sono circa 1.500 i navigator incaricati di assistere i beneficiari del Reddito di Cittadinanza nella ricerca di un’occupazione o di un’opportunità formativa. Il loro incarico è scaduto il 31 ottobre e si pone adesso il problema di come continuare a utilizzare queste figure professionali almeno fino alla fine dell’anno.