La Lemon tarte, conosciuta come Torta meringata al limone, è una crostata squisita con curd di limone e meringa italiana; un dolce di origine anglosassone, dove la Lemon meringue pie è realizzata con un guscio di pasta brisée anziché di pasta frolla. Il guscio di pasta frolla, friabile e profumata, racchiude un’intensa crema di limoni fresca e agrumata ricoperta da una nuvola zuccherata di meringa, in un trionfo di gusto che conquista il palato ed appaga la vista: un dolce pazzesco dalla golosità senza paragoni!

Raffinato ed Elegante, questo delizioso dessert è perfetto per ogni occasione: ideale per accompagnare il tè del pomeriggio o a chiusura di una cena con ospiti speciali. Sembrerebbe una ricetta complicata, ma in realtà è alla portata di tutti: una morbida pasta frolla al profumo di limone, facile da lavorare e stendere, ed il lemon curd che si prepara in pochi minuti mescolando tutto insieme; l’unica difficoltà potrebbe essere la preparazione della meringa italiana, ma seguendo le indicazioni sarà un successo! Fresca e squisita, la Torta meringata al limone va servita fresca è ideale come dolce per le grandi occasioni dell’estate! Ecco come si prepara

Meringata al limone

Ingredienti per 6/8 porzioni – stampo da crostata da cm 20

Pasta frolla

  • 100 g di zucchero
  • 250 g di farina 00
  • 120 g di burro freddo di frigo
  • un uovo medio
  • una scorza di un limone grattugiata
  • un cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • un pizzico di sale

Lemon curd

  • 3 limoni (succo e scorza)
  • 120 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 30 g di fecola di patate o maizena (amido di mais)
  • 3 uova intere e 2 tuorli
  • 2 cucchiai di acqua
  • 50 gr di burro

Meringa all’italiana

  • 100 g di albumi a temperatura ambiente
  • 30 g di acqua
  • 150 g di zucchero

Preparazione

Pasta frolla

In una ciotola o nella planetaria lavorate il burro molto freddo tagliato a cubetti con la farina e la scorza di limone grattugiata, fino ad ottenere una sabbiatura uniforme; unite lo zucchero, uovo, lievito e sale continuando a lavorare l’impasto per ottenere un composto uniforme; formate una palle e ponete la frolla in frigorifero a rassodare per almeno mezzora. Trascorso il tempo, imburrate lo stampo e rivestite l’interno con la frolla stesa sottile, dello spessore di circa mezzo cm, eliminando gli eccessi di impasto dai bordi; bucherellate la base della crostata con i rebbi di una forchetta.

Procedere alla cottura del guscio di frolla in bianco: foderate la crostata con carta da forno e riempitela con delle apposite sferette, riso o legumi secchi; cuocete in forno già caldo a 180°C per 25 minuti, togliete i pesi e la carta da forno e proseguite la cottura per altri 10 minuti; una volta cotta, estraetela dal forno e lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla.

Lemon curd

Grattugiate solo la parte gialla della scorza dei limoni e tenetela da parte. In un pentolino fate sciogliere il burro ed unite lo zucchero ed il succo dei limoni; in una ciotola, sbattete insieme le uova e la facola e, quando formano una pastella liscia, versatela nel pentolino; aggiungete anche la scorza grattugiata e fate addensare a fuoco basso, tenendo mescolato per evitare la formazione di grumi. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Versate il lemon curd all’interno del guscio di pasta frolla, livellandolo con l’aiuto di una spatola; trasferite quindi la crostata farcita in frigo, a rassodare per almeno un’ora.

Meringa italiana

Nella ciotola della planetaria o di una ciotola, inserite gli albumi, sale e un cucchiaino di zucchero. A parte, in un pentolino, versate l’acqua e lo zucchero, ponete su fuoco bassissimo e fate sciogliere lo zucchero senza far caramellare il composto: lo zucchero deve risultare uno sciroppo liquido e chiaro, dopo la comparsa delle bollicine è pronto! Versate subito lo sciroppo di zucchero bollente nella ciotola con gli albumi schiumati ed azionate le fruste elettriche alla massima velocità; montate per 5 minuti circa, fino a quando non otterrete una meringa soffice, lucida e gonfia e la ciotola non si è raffreddata.

Assemblaggio

Quando tutti gli elementi saranno raffreddati iniziate ad assemblare la torta meringata al limone: riempite il guscio di frolla con la crema lemon curd livellando bene la superficie;


inserite la meringa in una sac à poche con una bocchetta larga e realizzate tanti pois sulla superficie partendo dall’esterno della crostata. Una volta riempita la crostata di meringa, utilizzate un cannello da cucina per fiammeggiarla, in modo creare un effetto “macchia”;

Se non disponete di questo attrezzo, potete passare la crostata sotto al grill del forno, per qualche minuto, fino a che i ciuffetti risulteranno ben dorati, oppure presentare la crostata così, senza i ciuffi fiammeggiati! Riponete la torta in frigo per almeno 30 minuti: la crostata con lemon curd e meringa è pronta per entrare in scena! Nel caso ne rimanesse, potete conservare la Lemon tarte in frigo fino a 3 giorni.

ricette dal blog Caos&Cucina