Visite Articolo:
69

In questo particolare momento di difficoltà è necessario attuare un taglio del cuneo fiscale in favore di imprese e lavoratori. E’ tra le priorità del programma di governo di centro destra del Paese che da settimane stiamo illustrando nei tanti incontri territoriali su e giù per la Basilicata. Capita spesso di ascoltare la disperazione di imprenditori che preferiscono chiudere ed evitare di pagare costi energetici ormai altissimi, ed è a loro che dobbiamo delle risposte immediate”. Lo dichiara Aldo Mattia, candidato di Fratelli d’Italia alla Camera dei Deputati alle elezioni del 25 settembre, al collegio plurinominale della Basilicata “Come pure bisogna attuare  interventi per la tutela del potere d’acquisto di famiglie, lavoratori e pensionati di fronte alla crisi economica e agli elevati tassi di inflazione , interventi sull’IVA per calmierare i prezzi dei beni di prima necessità e un ampliamento della platea dei beni con IVA ridotta. Bisognerà anche – continua Mattia – defiscalizzare e incentivare il welfare aziendale, anche attraverso la detassazione e la decontribuzione premi di produzione e buoni energia. Il centrodestra ha anche previsto, oltre al contrasto al lavoro irregolare, un rafforzamento dei meccanismi di decontribuzione per il lavoro femminile, gli under-35, i disabili, e per le assunzioni nelle zone svantaggiate, ma anche – conclude Mattia – incentivi all’imprenditoria femminile e giovanile, in particolare nelle aree depresse del Paese”.