Visite Articolo:
22

Si è costituito ai Carabinieri il 24enne ritenuto l’autore del ferimento di Giovanni La Torre, di 46 anni, raggiunto da un colpo d’arma da fuoco ad una coscia durante un agguato compiuto nel luna park allestito a Manfredonia, in occasione della festa patronale. L’episodio è accaduto la notte tra il 31 agosto e l’1 settembre scorsi; l’aggressore è stato arrestato e portato in carcere con l’accusa di detenzione illegale di arma da fuoco e denunciato per tentativo di omicidio. A quanto avrebbe fatto ritrovare l’arma del delitto. Da una prima ricostruzione dei fatti è emerso che poche ore prima dell’agguato il 24enne aveva litigato con il figlio di La Torre per questioni private.