Maccarunar du munacidd, ovvero maccheroni del monaco, sono la ricetta che ha fatto conquistare la vittoria a Luciano Pignatario contro la Toscana nella trasmissione Rai “La Prova del Cuoco”. Il piatto è molto saporito è anche se all’apparenza può sembrre complesso, è invece molto semplice da preparare. Gli ingredienti che servono sono le mandorle, la crema di zucca, della salsiccia sbriciolata e se lo trovate, il peperone crusco, un prodotto tipico del sud Italia tra la Puglia e la Basilica principalmente.

Se non riuscite a trovarlo comunque potete anche farne a meno e per dare un po’ di croccantezza al piatto usare il pan grattato saltato in padella. Per questa ricetta, ovviamente di origini napoletane, sono preferibili i maccarun, ovvero della pasta lunga trafilata in bronzo e e preferibilmente fatta in casa con acqua e farina ma andrò bene anche se presa in pastificio. In alternativa potrete usare degli spaghetti trafilati in bronzo, meglio se di un pastificio campano come setaro o pasta di gragnano.

Maccarunar du munacidd, Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di zucca tagliata a dadini
  • 1 carota
  • mezza cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo q.b
  • sale q.b
  • un mestolo di passata di pomodoro
  • vino bianco q.b.
  • 200 g di salsiccia di maiale con finocchietto selvatico ( se di vostro gusto)
  • 50 g di mandorle tostate
  • 50 g di peperoni cruschi di Senise

Preparazione

Iniziamo la preparazione dei nostri Maccarunar du munacidd, preparando la crema di zucca. Quindi facciamo rosolare la cipolla tagliata a fettine sottilissime in olio extravergine di oliva, quando la cipolla sarà leggermente dorata aggiungiamo la zucca tagliata a dadini, la carota, anch’essa sbucciata e tagliata a dadini e infine anche un mestolo di pomodoro passato e facciamo cuocere a fiamma media per una ventina di minuti.

Fatto ciò aggiustiamo di sale e con un mixer frulliamo tutti gli ingredienti creando una purea di zucca e mettiamo da parte. Nel frattempo mettiamo sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata dove andremo a cuocere i nostri maccheroni rispettando i tempi di cottura riportati in confezione. Se fatti in casa dovremo aspettare che salgano in superficie.

In un’altra padella mettiamo a rosolare lo spicchio di aglio in olio evo e quando sarà dorata aggiungiamo anche la salsiccia sbriciolata e privata del budello. Sfumiamo tutto con del vino bianco e lasciamo che la salsiccia arrivi a cottura. Quando la pasta sarà pronta, scolarla e versarla direttamente nella padella con la salsiccia e aggiungere anche la crema di zucca. Far saltare per un paio di minuti amalgamando tutto alla perfezione e spegnere sotto al fuoco. Completare il piatto con le mandorle tritate e polvere e polvere di peperoni cruschi.

Leggi anche: Spaghetti Arrichiatri di Benedetta, altro che carbonara di mare. il primo con la zucca super cremoso e facile, pronto in 10 minuti

Maccarunar du munacidd