Loper e Solenghi al Teatro Colosseo, Al Massimo il Glocal Film Festival

Spread the love

di GABRIELLA CREMA

MADRE PER SCELTA: UN READING 
Teatro Astra
Via Rosolino Pilo 6
Alle 17

Biglietto 5 euro
Info fondazionetpe.it
Quanto è realmente libera una donna, oggi, nella scelta di avere o non avere figli? Quanto pesano i condizionamenti sociali, economici, psicologici sul ruolo di madre? Il comitato torinese di SeNonOraQuando? organizza lo spettacolo di letture teatrali “Madre per scelta. Per riflettere sul senso della maternità oggi” scaturito un percorso di ricerca e di riflessione che ha coinvolto Tpe, la presidente si Snoq Laura Onofri e la regista e performer Rosanna Rabezzana. Le attrici Zahira Berrezouga, Paola Di Mitri e Miriam Selima Fieno interpreteranno brani da “Cattiva madre” (Giraldi Editore) di Serena Ballista, “Una madre lo sa. Tutte le ombre dell’amore perfetto” (Einaudi) di Concita De Gregorio, “Pentirsi di essere madri. Storie di donne che tornerebbero indietro. Sociologia di un tabù” (Bollati Boringhieri) di Orna Donath, “Paesaggio con fratello rotto” (Luca Sossella Editore) di Mariangela Gualtieri e Cesare Ronconi,M “amma o non mamma” (Feltrinelli) di Elena Stancanelli e Carola Susani.

LA MODA PASSA, LO STILE RESTA
Fondazione Accorsi – Ometto
Museo di Arti Decorative
Via Po 55
Alle 11 
Info 011/837688 
Prende il via oggi il ciclo di conferenze sulla storia della moda “La moda passa, lo stile resta” nel corso delle quali la storica della moda Silvia Mira parlerà di cinque stilisti, altrettante icone di stile che, con la loro genialità e il loro estro, hanno segnato la storia del costume e influenzato il modo di vestirsi delle donne del XIX-XX secolo: Charles Frederick Worth (protagonista odierno come “Primo stilista nella storia della moda”), Paul Poiret, Coco Chanel, Elsa Schiapparelli e Chirstian Dior. A seguire, da Abrì Alchimie di sapori in via Po 57, i partecipanti potranno pranzare con una specialità creata per l’occasione dallo chef del locale.

TORET IN ROSA
Centro Sportivo TimeOut
Via Servais 200
Alle 16
Info 377/3189023
Un’iniziativa dedicata alle donne nello sport a due giorni dall’8 marzo: un quadrangolare per presentare la nuova squadra di calcio a 5 femminile “Töret Torino ACderBOLI” e la campagna “#icalcisoloincampo, un contributo e un sostegno  a tutte le iniziative contro la violenza sulle donne”. Ci saranno 8 squadre, che si sfideranno in due gironi e le premiazioni saranno alle 19. La squadra aderisce al Töret Torino, associazione sportiva dilettantistica e culturale lgbt affiliata Uisp, che esiste dal maggio del 2017, nata  come gruppo sportivo nel 2013. Il Töret Torino è una squadra di calcetto gay aperta a tutti coloro che amano il gioco del calcio, al di là del genere, della razza, religione che scende in campo per sfidare il pregiudizio e per sostenere la piena integrazione delle persone lgbt nella società.

L’ACROBATICA IN FESTA
Flic Scuola di Circo
Via Magenta 11
Dalle 16
Ingresso gratuito
Info 011/530217
Appuntamenti negli spazi della più antica società sportiva di Italia, la Reale Società Ginnastica di Torino, per partecipare alla quattordicesima edizione della “Festa dell’Acrobatica. Una domenica a testa in giù”. Il programma della giornata prevede dalle 16 alle 19 attività per adulti e ragazzi dai 16 anni di età in acrobatiche aeree e a terra e dalle 19 alle 20 “Palco Aperto” con performance ed esibizioni di circo contemporaneo che si concluderanno in un momento conviviale di condivisione e dialogo per un pubblico di tutte le età.

LETTERATURA E NOTE DAL MONDO
Il Ponte sulla Dora
Via Pisa 46
Alle 11
Ingresso libero
“Note a piè di pagina: letteratura dal mondo e musica mediterranea” è un percorso di musica, poesia e parole con Marco e Giorgio Perona. Un viaggio originale e a tratti spiazzante tra autori e poeti di ogni tempo che dialogano con le sei corde della chitarra. A seguire aperitivo.

GRUPPO DI LETTURA
Unione Culturale
Via Cesare Battisti 4 b 
Alle 16
Info 339/7347993
Da oggi, ogni due domeniche sino a fine maggio, l’Unione Culturale e il Circolo Maurice invitano alla lettura e al commento del volume autobiografico “Ritorno a Reims” (Bompiani) di Didier Éribon. Il testo narra di come, dopo la morte del padre, l’autore torni nella sua città di origine e rifletta sulla formazione della propria identità di classe e sessuale, sul rapporto tra intellettuali e classi popolari, sull’avanzata delle destre e dei populismi in Europa. È possibile partecipare al gruppo iscrivendosi gratuitamente all’indirizzo: unioneculturale@gmail.com

21° BULLDOG DAY NAZIONALE
Parco del Terdoppio
Novara
Dalle 14.30 alle 17.30
Info 349/2805097
Un esercito di bulldog inglesi sta per invadere Novara in occasione della ventunesima edizione del “BulldogDay” nazionale e solidale del Club Amatori Bulldog Inglese, raduno cinofilo benefico amatoriale dedicato ai bulldog inglesi di tutta Italia. L’evento, completamente gratuito e aperto a tutti, vedrà la partecipazione di centinaia di appassionati e di bulldog inglesi da tutta Italia e sarà l’occasione per raccogliere fondi a favore della sezione di Novara dell’Enpa, che si prende cura degli amici animali più sfortunati, abbandonati o che necessitano di cure mediche. Durante la giornata saranno proposti divertenti giochi da praticare con gli amici a quattro zampe, che allieteranno il pomeriggio dei partecipanti con esilaranti prove dei bulldog, e una simpatica sfilata di accessori “bullosi” proposta dal brand piemontese Switchdog.

IL MERCATO CONTADINO
Piazza Palazzo di Città
Dalle 8 alle 19
Info 011/6164201
Aria di primavera al mercato contadino de “La Spesa in Campagna” con le prime produzioni stagionali degli orti e delle aziende agricole del Torinese, selezionate e garantite da Cia Agricoltori italiani di Torino. Insalate, formaggi freschi e stagionati, olio e miele, ma anche fiori e biscotti, confetture fatte in casa e vini in esposizione, degustazione e vendita su un trentina di bancarelle contraddistinte dalle caratteristiche bandiere biancoverdi dell’associazione agricola. 

MUSICA MAESTRO!
Binaria
Via Sestriere 34
Alle 18
Il centro commensale del Gruppo Abele ospita un incontro per indagare le forme musicali, i loro periodi storici e i rispettivi protagonisti, promuovendo un ascolto consapevole della musica classica, al costo di 5 euro con prenotazione obbligatoria scrivendo a binaria@gruppoabele.org

INCANTI D’OPERA AL MAUSOLEO
Mausoleo della Bela Rosin 
Strada Castello di Mirafiori 148/7
Alle 16
Ingresso gratuito 
Info 011/6825390
Ospita l’evento “Incanti d’Opera al Mausoleo. Un omaggio all’Opera”, il Mausoleo della Bela Rosin, nel quale risuoneranno le più belle arie del repertorio operistico sulle note di Mozart, Bellini, Puccini, Verdi a dialogo con suggestive pagine di Rota e Lorca. Un originale repertorio interpretato dal duo voce e arpa formato dal soprano Fé Dzidzofe Avouglan e dall’arpista Sara Terzano. 

AL FESTIVAL DELL’OPERETTA
Teatro Alfieri
Piazza Solferino 2
Alle 15.30 
Per il “Festival dell’Operetta” la Compagnia Italiana di Operette propone “La Vedova Allegra” di Franz Lehàr su coreografie di Monica Emmi e per la regia di Flavio Trevisan in una produzione Nania Spettacolo; musicata in maniera magistrale, l’operetta è ambientata a Parigi, all’Ambasciata del Pontevedro. 

IL CORO ROSAMYSTICA 
Villa della Regina 
Strada Comunale Santa Margherita 79
Alle 11
Ingresso in Villa 5 euro, concerto a ingresso libero con offerta a sostegno del festival
Nell’ambito del festival “Le Nvove Mvsiche” curato dall’associazione Musicaviva, nel corso del concerto “Confluenze” il Coro Rosamystica diretto da Barbara Sartorio interpreta brani di Gjeilo, Janequin, Handl, Lotti, Rheinberger, Whitacre, Esendvalds, De André e altri. 

IL BEL CANTO ALL’ORPHEUS
Auditorium Orpheus
Corso Trento 13
Alle 16.30
Ingresso 5 euro
Il Club Lirico Amici di Renato Bruson invita il soprano Valentina Iannone e il tenore Rino Scaturro, ad interpretare le più amate pagine della canzone popolare italiana e le romanze della grande lirica. da Verdi a Puccini, Donizetti, Di Capua, De Curtis e Denza, accompagnati al pianoforte dal maestro Luigi Canestro, nel recital “Il bel canto” presentato da Irene Buttari.

LE DOMENICHE DELL’AUDITORIUM
Auditorium Orpheus
Corso Govone 16/a
Alle 10.30
Info orchestrasinfonica.rai.it
Per “Le domeniche dell’auditorium”, l’ensemble ArchiClari dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai propone di York Bowen “Phantasy Quintet per clarinetto basso e quartetto d’archi”, di Stefano Pierini la prima esecuzione di “Erstarrung (dopo una lettura della Sonata ‘Arpeggione’ di Franz Schubert) per corno di bassetto e quintetto d’archi e di Camille Saint-Saëns la “Sonata op.167 per clarinetto e pianoforte, versione per Clarinetto basso e quintetto d’archi a cura di Giuseppe Saggio” anch’essa in prima esecuzione.

BACCO & ORFEO
Chiesa di San Giuseppe
Alba
Alle 11 e alle 16.30
Al via tra Alba e Bra, l’edizione 2019 dell’“Alba Music Festival” con la rassegna “Bacco & Orfeo” che, giunta alla sua quattordicesima edizione, si sviluppa nell’arco di sei domeniche
nel corso di “concerti – aperitivo” nei quali la musica classica di alto livello si incontra con il grande vino del territorio di Langhe e Roero e di altre regioni italiane ospiti. Ogni domenica sono previsti due concerti: la mattina nella Chiesa di San Giuseppe ad Alba e il pomeriggio nel Coro della Chiesa braidese di Santa Chiara. A conclusione di ogni concerto, della durata di 50 minuti, è servito un calice di vino per creare un momento conviviale tra artisti e pubblico. Il primo appuntamento prevede alle 11 il concerto “Classicissimi n° 1” sulle musiche di Haydn e Mozart con Giuseppe Nova (direttore artistico dell’Alba Music Festival) al flauto, Glauco Bertagnin al violino, Marco Nason alla viola e Leonardo Sapere al violoncello. Alle 16.30 il concerto “Classicissimi n° 2, sulle musiche di Mozart e Beethoven, con i medesimi artisti del concerto mattutino.

IL MEGLIO DAL WEST END
Palazzina di Caccia di Stupinigi
Salone d’Onore
Alle 19
Da “Jesus Christ Superstar” a “Mamma Mia”, i più grandi titoli del teatro musicale londinese
con gli interpreti della Scuola del Teatro Musicale di Novara per la rassegna “Musical a Corte” che tra oggi e il 7 aprile proporrà i grandi successi del musical direttamente dai due templi in cui questo genere è nato e si è evoluto: Londra e New York. Si parte con i migliori brani del teatro musicale di grandi autori, dal più colto al più popolare, proposti in lingua originale o con traduzione e accompagnamento musicale dal vivo con pianoforte. Da “Oliver!” a “Cats”, “The Phantom in the Opera”, “Les Misérables” e “Miss Saigon”, “We Will Rock You”, “Billy Elliot” e “Matilda”.  

DIRTY WHEELS ON STAGE
Blah Blah
Via Po 21
Alle 22
Info 392/7045240
Ingresso 5 euro
Diritti da Marsiglia arriveranno i Dirty Wheels, band hardcore pesantemente influenzata da Suicidal Tendencies, Municipal Waste, Madball, Rotting Out giusto per citare qualche nome. Il loro ultimo album è “Street Poison” per l’etichetta O’Bundies. Insieme a loro i Back From The Grave che nascono nel 2017 a cavallo tra la provincia di Torino e quella di Cuneo. Dopo lo scioglimento dei precedenti progetti, il quartetto decide di trovare un’amalgama tra i differenti background musicali, tutti comunque aderenti al genere Punk/Hc e dare vita a questo nuovo progetto. Dopo circa un anno di rodaggio entrano in studio per registrare il loro primo EP dal titolo Storm, presso il Magma Studio di Davide Donvito e affidando il mastering a Brian Boatright di Audiosiege (Converge, Defeater, Integrit). Il risultato sono sei tracce che riassumono perfettamente le influenze e lo spirito della band, senza troppi fronzoli e di immediato impatto.

I PONTIAK AL MAGAZZINO 
Magazzino su Po
Murazzi, lato sinistro
Alle 22
Ingresso 12 euro
Freschi di pubblicazione dell’ultimo album “Dialectic of ignorance” i tre fratelli Pontiak arrivano a Torino per presentare il nuovo album, uscito a oltre due anni di distanza dal precedente “Innocence”, registrato in Virginia negli studi della band. Si tratta di un lavoro di puro hard southern rock in salsa stoner. I Pontiak sono i padrini di un suono capace di mescolare le carte della cultura musicale americana degli ultimi 40 anni, ottenendo dei risultati di grandissima qualità e chi ha avuto la fortuna di vederli live sa di che potenza  e volumi siano capaci. In apertura, il progetto solista di Tyler Trotter: Solow. 

LOPEZ & SOLENGHI
Teatro Colosseo
Via Madama Cristina 71
Alle 21 di oggi e alle 17 di domani
Grande ritorno, dopo il successo della passata stagione, per Massimo Lopez e Tullio Solenghi, con uno spettacolo divertente ed emozionante, ricco di sketch e performance musicali realizzate dal vivo. Un vero e proprio show che si ricollega al passato glorioso dello storico e indimenticabile trio, orfano i Anna Marchesini, coniugato però su nuovi contenuti. Parodie, imitazioni, gag, improvvisazioni e tante canzoni, per due ore di puro divertimento tra perle di straordinaria comicità e momenti di grande teatro, durante le quali i due comici si offriranno agli spettatori con quella empatia spassosa ed emozionale che è il loro storico marchio di fabbrica.

MONSIEUR IBRAHIM  E IL CORANO
Teatro Erba
Corso Moncalieri 241
Oggi 16
Informazioni e acquisto biglietti 011/6615447
Per il cartellone “La grande prosa”, Saverio Marconi, ospite amatissimo dal pubblico di Torino Spettacoli, propone “Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano” di Éric Emmanuel Schmitt, un racconto di Gabriela Eleonori e dello stesso Saverio Marconi, prodotto da Compagnia della Rancia.Gabriela Eleonori e Saverio Marconi, dopo il grande successo di “Variazioni Enigmatiche”, tornano a confrontarsi con un testo di Schmitt, e questa volta lo fanno con una narrazione intima, che parla agli spettatori guardandoli negli occhi mentre si compie l’affascinante rito tradizionale del tè turco.

L’IMPROVVISARFIABE
Hub Cecchi Point
Via Cecchi 17
Alle 16.30
Biglietti 4 euro
Info 338/3588315
Per la rassegna di teatro per ragazzi “Lo specchio magico” a cura di Quinta Tinta, si tiene lo spettacolo di improvvisazione teatrale a partire dai 4 anni “L’impovvisafiabe” che nasce dai disegni e dalle parole proposte dai bambini in un susseguirsi di stili divertenti e coinvolgenti, che inevitabilmente tiene il piccolo pubblico sempre in ascolto. 

UNA DOMENICA A CASA TRG
Casa Teatro Ragazzi
Corso Galileo Ferraris 266/c
Alle 16.30
Info casateatroragazzi.it
Ampia scelta a Casa Trg: alle 16.30 con lo show di teatro d’ombre e attori “Il più furbo. Le disavventure di un incorreggibile lupo” di Teatro Gioco Vita, con Andrea Coppone e per la regia di Fabrizio Montecchi; e alle 16 e 17.30 con la doppia replica di “Rosa, ma non troppo. Storie di ragazze coraggiose e ribelli” di Francesca Guglielmino, Silvia Elena Montagnini e Bobo Nigrone
ispirato a “Storie della buonanotte per bambine ribelli” che invita gli spettatori ad interrogarsi sui propri desideri e sulle proprie competenze con Claudia Appiano e Silvia Elena Montagnini di Onda Teatro dirette da Bobo Nigrone,

VALENTINA VUOLE!
Teatro Garybaldi
Via Partigiani 4
Settimo
Alle 16.30
Lo spettacolo per famiglie “Valentina vuole” va in scena con Consuelo Ghiretti e Francesca Grisenti e i pupazzi di Ilaria Commisso: è la storia semplice di una bambina che è anche una principessa, che ha tutto e vive in un posto sicuro, dove non manca niente. Ma è sempre arrabbiata e urla, urla sempre, perché tutto vuole sempre di più e le manca qualcosa che non sa. E i grandi sembrano non capire. Una storia di gabbie che non servono a niente, di frulli di vento e di libertà.

DOMANI È UN ALTRO G
L’ARTeficIO 
Via Bligny 18/l
Dalle 18 alle 22.30
Lo spettacolo teatrale “Domani è un altro G. Sulla donna, l’amore e le coppie secondo Giorgio Gaber” con Vincenzo Valenti (voce e recitazione), Bati Bertolio (pianoforte, vibrandoneon e fisarmonica) e Lorenzo Orlandini (chitarra) è una produzione della compagnia teatrale ART.O’ per omaggiare il genio del signor G. con una sobria presentazione di alcune delle sue canzoni e i testi di prosa dal ritmo divertente, ironico e riflessivo sul tema dell’amore, della donna e dell’individuo nella sfera del rapporto di coppia. Dalle 20, apericena con gran buffet per i soci Arci, con ingresso libero e consumazione facoltativa.

L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI
Teatro Arpino
Via Bussoleno 50
Collegno
Alle 16
Ingresso 5 euro
Info e prenotazioni 011/3042808 e assembleateatro.com
Chiunque è in grado di distruggere alberi e boschi secolari, pochi invece hanno a cuore dedizione e intelligenza per custodirli, salvarli e se necessario piantarli. La storia di Elzéard Bouffier, protagonista di “L’uomo che piantava gli alberi” scritto da Jean Giono, racconto solo apparentemente ingenuo, è portatore del messaggio profondo e positivo per la riconciliazione dell’uomo con la natura che Assemblea Teatro porta in scena con le letture di Gisella Bein e i disegni dal vivo realizzati da Monica Calvi. 

MIA PER AFFIDARSI
Barrito Casa di Quartiere
Via Tepice 23
Alle 15.30
Ingresso libero
Info amnc.it
Nella data inaugurale della nuova edizione della rassegna cinematografica dedicata
all’affidamento familiare “AffiDarsi” è in programma la proiezione in anteprima assoluta della pellicola “Mia”; cortometraggio di 6 minuti realizzato dai partecipanti del laboratorio di video nel corso del 2018 curato dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema Anmc. A seguire, la visione de “L’isola dei cani” di Wes Anderson, premio Oscar come miglior film d’animazione. La rassegna proseguirà per altre quattro domeniche, sempre alle 15,30, in diversi spazi della città a partire dalla Galleria della Spina con la proiezione di “Ferdinand” il 17 marzo, il Centro Studi Sereno Regis con “L’illusionista” il 24 marzo e alla Casa del Quartiere di San Salvario con “Il monello” di Chaplin il 31 marzo. L’evento speciale della rassegna sarà programmato giovedì 28 marzo alle 21 al Centro Studi Sereno Regis con la presentazione del documentario “Si toi aussi tu m’abbandonnes” di Françoise Romand, autrice omaggiata con “La camera-specchio” a cura di Silvia Nugara e Claudio Panella dell’Unione Culturale. 

GLOCAL FILM FESTIVAL
Cinema Massimo 
Via Verdi 18
Alle 18
Il “Glocal Film Festival” offre agli spettatori l’occasione per scoprire il prezioso lavoro portato avanti dal regista Remo Schellino attraverso la proiezione del suo ultimo lavoro “Loulou, le frondeur”. Archivista della memoria con una vasta produzione documentaristica, Schellino è tra i protagonisti della cinematografia regionale: a parlare con lui, di lui e del suo mestiere sarà il regista ed amico Fredo Valla, mentre a presentare la sua ultima opera sarà il giovane regista cuneese Daniel Daquino che sta realizzando un film sul partigiano Loulou.

ADDIO A TENCO
Cinema Massimo 
Via Verdi 18
Alle 21
La cerimonia di chiusura della diciottesima edizione del “Glocal Film Festival” è dedicata a Luigi Tenco, uno dei più importanti cantautori italiani di tutti i tempi cui sarà riservato come omaggio la proiezione de “La cuccagna” di Luciano Salce dove Tenco recitò nel ruolo di Giuliano. La visione sarà introdotta dal live “Morino canta Tenco” in cui il musicista torinese Luca Morino reinterpreterà alcuni brani del cantautore alessandrino.

AL CINEMA COL BEBÈ
Cinema Massimo
Sale Cabiria e Rondolino (ex 1 e 2)
Via Verdi 18
Alle 10.30
Ingresso 4.50 euro
Prosegue la programmazione della domenica mattina dell’iniziativa per le famiglie con bambini che amano il calore della sala cinematografica, “Cinema con bebè” in collaborazione con l’attivissima e frizzante associazione torinese de Giovani Genitori che prevede una proiezione mattutina al mese dedicata alle famiglie con bebè e bambini piccoli. In programma il film di animazione “Gli incredibili 2” di Brad Bird.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.