Visite Articolo:
104

Il 24 e 25 settembre tornano le Giornate Europee del Patrimonio – European Heritage Days , la più estesa e partecipata manifestazione culturale d’Europa: due giornate sul tema Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro

. Il tema italiano delle GEP 2022 riprende e amplia lo slogan europeo Sustainable Heritage, scelto dal Consiglio d’Europa e

condiviso dai Paesi aderenti alla manifestazione, e lo sviluppa con una riflessione sul patrimonio culturale come eredità per le generazioni future chiamate a promuovere e svolgere il ruolo di promotori della cultura della sostenibilità.

Nella giornata di sabato 24 Il Polo Bibliotecario di Potenza sarà aperto al pubblico dalle 15,30 alle 19,30. Nell’occasione verrà presentato il saggio Glifi: una ricerca mitoarcheologica in Basilicata (Edizioni Hermaion) con la presenza dell’autrice, Teri

Volini, artista poliedrica elementale e presidente del Centro d’arte e Cultura Delta di Potenza. Lo studio parte dalla decodificazione dei misteriosi simboli presenti sulle pietre ciclopiche di Croccia, nel Parco di Gallipoli-Cognato in Basilicata, sulla scorta metodologica dell’archeologa Marija Gimbutas. In concomitanza sarà allestita una mostra

di disegni originali, foto e foto-composizioni dell’Autrice dedicati ai temi della sostenibilità ambientale con una funzione pedagogica. Domenica 25 settembre la biblioteca aprirà straordinariamente i servizi dalle 9 alle 13 e alle 11 ospiterà nella sala bimbi, che è uno deiPresidi Nati per Leggere presenti sul territorio nazionale, un incontro di letture guidate

rivolto ai bambini e ai loro genitori, a cura delle volontarie e dei volontari Nati per Leggere di Potenza.