Visite Articolo:
15

Un percorso formativo, nell’ambito dell’attività curriculare scolastica, attraverso quella che un tempo si chiamava “alternanza scuola-lavoro” e che oggi è identificato come Pcto, nello specifico nel settore dell’odontoiatria, andando incontro alle esigenze delle fasce più deboli: è questa la caratteristica del protocollo d’intesa che vige tra la Caritas Diocesiana, l’ordine dei medici odontoiatri e l’Istituto Professionale statale per Industria e Artigianato “G. Giorgi” di Potenza e che è stato rinnovato stamani, a Potenza.

La firma è stata siglata il 25 gennaio del 2018, ma la pandemia ha limitato lo svolgimento delle attività verso l’esterno, che sono state, invece, rinnovate a partire da questo anno scolastico. I dettagli di questa attività sono stati illustrati ai giornalisti dal dirigente scolastico dell’Ipsia, Michele Carmine Nigro, dal referente del Pcto, Luigi Caracciolo, dai dottori odontoiatri Donato Galizia e Eduardo Veralli, dalla referente Caritas, Maria Buoncristiano, e dal Vicario Episcopale, don Antonio Scavone.