Visite Articolo:
127

Le tecnologie informatiche che hanno trasformato il nostro modo di vivere consentendoci di continuare a lavorare, a formarci e a ricevere servizi anche in tempi di pandemia, diventano adesso essenziali per ripartire.

Sarà questo il tema della terza delle quattro dirette Instagram volute dalla Regione Puglia (Sezione Internazionalizzazione) e realizzate con il supporto di Puglia Sviluppo. L’appuntamento consiste in un colloquio tra personaggi di riferimento del panorama tecnologico, scientifico, economico e politico pugliese e Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia, testata internazionale dedicata all’innovazione.

L’incontro, rigorosamente virtuale, si svolgerà oggi, martedì 26 gennaio 2021, alle ore 16,30. A rispondere alle domande di Ferrazza sarà il presidente del Distretto produttivo dell’Informatica, Salvatore Latronico.

I Distretti in Puglia non sono soltanto zone geografiche ad alta specializzazione produttiva in un determinato comparto, ma aggregazioni di imprese, università, organismi di ricerca, associazioni, enti e sindacati. Ad istituirle una legge regionale, la n. 23 del 2007.

Per effetto della legge i Distretti rappresentano uno strumento particolarmente incisivo per la promozione dello sviluppo locale e della competitività.

Il Distretto Produttivo dell’Informatica nasce nel 2009. Ne fanno parte circa cinquanta tra le più rilevanti imprese pugliesi del settore IT oltre ad associazioni, consorzi, enti di ricerca e tutte le università della regione, per un fatturato superiore al mezzo miliardo di euro e oltre 5.000 addetti. Obiettivo principale del Distretto è contribuire alla competitività del sistema Puglia grazie ad innovazione, capacità e opportunità imprenditoriali ed elevata formazione.

Tre i settori di specializzazione: Security e Safety, cioè la sicurezza di infrastrutture, imprese e cittadini nel mondo digitale, Sanità e Finanza Digitale.

L’incontro virtuale potrà essere seguito in diretta sui profili Instagram della Regione Puglia (@regionepuglia) e di Wired Italia (@wireditalia). Il video resterà a disposizione anche dopo, su entrambi i profili e sul portale www.internazionalizzazione.regione.puglia.it.

Le precedenti interviste hanno coinvolto il presidente di Confindustria Puglia e Confindustria Bari-Bat, Sergio Fontana e il docente di Scienza e Tecnologia dei Materiali dell’Università del Salento, prorettore alla ricerca ma anche inventore e imprenditore Alessandro Sannino. La diretta è realizzata in collaborazione con la Comunicazione istituzionale della Regione Puglia.

Chi è Salvatore Latronico

Presidente del Distretto Produttivo dell’Informatica Pugliese al suo secondo mandato, Salvatore Latronico, nato a Bari nel 1969, è anche co-fondatore, presidente e ceo di Openwork, un Independent Software Vendor che produce tecnologie cloud per lo sviluppo di applicazioni software basate su logiche di processo.

Laureato in Fisica a Bari nel 1993, al termine dell’Università, è co-fondatore di Aptech Engineering, una cooperativa impegnata nell’ingegneria e nella realizzazione di sistemi ICT. Sul finire del 1998 fonda Openwork e da quel momento è alla guida dell’azienda. Nel 2013, assieme ad altri imprenditori del settore IT, crea la rete di aziende Crikhet con la missione di realizzare soluzioni software di Risk Management e Case Management per la sanità basate su tecnologie cloud di BPM.

Dal 2016 è Presidente del Distretto Produttivo dell’Informatica Pugliese, rieletto per il secondo mandato a giugno 2020.

Più volte relatore a animatore in iniziative, workshop e conferenze legate all’innovazione, in contesti sia nazionali che internazionali, da lungo tempo si occupa di reingegnerizzaizone dei processi aziendali con le tecnologie digitali, ICT e Innovazione.