Visite Articolo:
116

Il corpo di una donna di 80 anni è stato ritrovato senza vita in una vasca da bagno piena d’acqua in un appartamento nel centro di Lecce. Stando alle prime indagini, al momento del ritrovamento il cadavere era completamente vestito. A trovarla sono stati il marito e la figlia. Le ipotesi più accreditate sono quelle del malore o di un incidente domestico dalla tragica conseguenza.

L’allarme è scattato nella tarda serata di ieri, quando l’anziano marito, affetto da problemi di udito, e la figlia si sono insospettiti dal troppo tempo impiegato dalla donna nel bagnoi. Sono entrati nella stanza e, impauriti, hanno chiamato i soccorsi. I tentativi di rianimarla sono stati inutili e adesso gli inquirenti dovranno accertare cosa è accaduto alla donna. Il magistrato di turno è stato informato ed ha disposto la restituzione della salma ai familiari.