parco della storia dell'uomo


Visite Articolo:
43

A riguardo dei lavori relativi alla realizzazione del “Parco della Storia dell’Uomo” sul Parco della Murgia Materana, il consigliere Mario Montemurro nominato in data 24 dicembre 2020 membro del consiglio direttivo del Parco della Murgia, coordinandosi con il Sindaco della Città di Matera, Domenico Bennardi e l’assessora alle OO.PP. Graziella Corti, si è adoperato attraverso sopralluoghi, interlocuzioni con il Presidente e la parte tecnica dell’Ente Parco, ad effettuare le verifiche sulla rispondenza al Piano del Parco delle scelte progettuali e dei lavori eseguiti ed in corso di realizzazione, al fine di tutelare il patrimonio storico, culturale e naturale della Città.

Il Piano del Parco ha una portata generale ed una efficacia che risulta vincolante nei confronti delle amministrazioni e dei privati e si sostituisce ad ogni altro strumento di pianificazione e può derogare finanche a disposizioni di rango legislativo (il generale divieto di “opere che possono compromettere la salvaguardia del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati”, di cui all’articolo 11, comma 3 della legge n. 394 del 1991 – Legge Quadro sulle Aree Protette).

In ragione di ciò, rispetto al Piano del Parco sono state rilevate parti di progetto e di opere realizzate ed in corso di realizzazione, all’interno dell’area del Parco della Murgia materana, che appaiono, alla lettura degli atti, ad esso non conformi.

Il consigliere Montemurro ha pertanto avanzato formale richiesta al Sindaco e al Presidente del Parco di convocare con  urgenza il R.U.P. del Progetto “Parco della storia dell’Uomo”, il Direttore dei Lavori e la Soprintendenza (SAPAB) per partecipare ad un tavolo tecnico – istituzionale al fine di valutare e confrontarsi  sulle formulate ipotesi di non conformità al Piano del Parco emerse nel corso dell’istruttoria e per prendere conseguenziali decisioni.