Visite Articolo:
179

I lavoratori dell’azienda Log 18 (logistica indotto Fca Melfi) hanno svolto un’ora di sciopero con assemblea per denunciare i ritardi nel pagamento degli stipendi. Per Giorgia Calamita (Fiom Cgil) e Marco Lomio (Uilm) si tratta di “somme irrisorie che si aggirano tra i 500 ai 700 euro”.

Le due sigle sindacali chiedono di superare in tempi rapidissimi il contratto applicato dall’azienda Log 18, affinché i lavoratori possano avere diritti e garanzie a parità di lavoro. “Va data loro dignità e va riconosciuto il lavoro che in questi anni hanno svolto – continuano i sindacalisti – nonostante le pessime condizioni. Il sindacato invita l’ azienda ad accogliere la richiesta di superare il contratto vigente che non garantisce il salario, la salute e la sicurezza, l’occupazione”.