Latina, intossicati al supermercato, scatta piano di emergenza: ma era uno spray al peperoncino

E’ scattato un piano di emergenza questa mattina per un’intossicazione nel supermercato Orizzonte di Latina. Decine di persone che si trovavano all’interno dell’esercizio commerciale hanno improvvisamente avvertito bruciori e irritazioni per l’aria che era diventata irrespirabile. La prima ipotesi è che si trattasse di un’intossicazione da agenti chimici ed è stata quindi immediatamente attivata la macchina dei soccorsi, con i mezzi del 118, l’automedica e i vigili del fuoco. I successivi approfondimenti hanno però consentito di ricostruire la vicenda e di accertare che la reazione era dovuta a uno spray anti aggressione al peperoncino che, prima dell’acquisto, era stato inavvertimente spruzzato da un cliente dentro il negozio. L’allarme è quindi rientrato, senza nessuna grave conseguenza. Alcune commesse hanno fatto ricorso alle cure delle ambulanze del 118.
Domenica 1 Ottobre 2017 – Ultimo aggiornamento: 16:57

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto