Si è svolta il 28 ottobre ad Acireale, in una magica cornice del presepe settecentesco, la prima presentazione del romanzo “I DORMIENTI” scritto da Giovanni Figuera che proprio in Acireale trova le sue origini. Un ritorno a casa, quello di ieri, in cui l’autore ha ritrovato tantissimi amici e conoscenti che sono venuti ad ascoltarlo ed applaudirlo.

Il dottore internista Citto Leotta nonché stimato intellettuale e cognato di Figuera ha introdotto il libro con una serie domande a cui l’autore ha risposto sapientemente intrattenendo il numeroso pubblico.

Il Dott. Salvo Fichera è stato il fine dicitore che ha letto alcuni pezzi del romanzo, mentre la bravissima pianista Vera Pulvirenti  ha accompagnato le letture col suo piano elettrico, come sottofondo musicale, eseguendo alcuni brani di opere di Chopin come ad esempio  il Preludio OP.28 n.4 e n.20, che ha aumentato l’interesse e la commozione grazie ad un’opera prima scritta quasi come un’indagine comportamentale  e sociale su un’ antica e nobile famiglia siciliana  immaginaria, in un’isola che non c’è e di tutto un piccolo popolo dai destini già segnati dal fato e dal loro simbolico dormire.