La Pastiera Napoletana di Sal De Riso, “il mio segreto per renderla profumata e soffice”

– Inizia dalla pasta frolla. Miscela la farina con la fecola di patate. Forma una fontana e al centro poni zucchero, sale, tuorlo, uova intere, burro, vaniglia e scorza di limone. Amalgama prima i fluidi e poi incorpora a poco a poco la farina.

Secondo step

Dopo aver ottenuto un impasto elastico e uniforme, avvolgilo con la pellicola e lascia riposare in frigorifero per qualche ora.Quando sarà ben fredda e compatta, stendi la pasta frolla con un mattarello e ricopri il fondo di una tortiera in alluminio, tenendo da parte la pasta in eccesso.

Il ripieno

Passa alla preparazione del ripieno. Prendi il grano cotto, fallo rinvenire 10 minuti in un pentolino con latte e burro e lascialo raffreddare.In un contenitore unisci ricotta, zucchero, crema pasticcera, arancia candita, grano cotto, uova già sbattute, cannella, fiori d’arancio e, se vuoi una pastiera particolarmente aromatica, scorza d’arancia e limone e un po’ di vaniglia.

La cottura della pastiera napoletana di Sal De Riso

Decora la superficie della pastiera con strisce di pasta frolla larghe circa 1 centimetro, intrecciandole in modo da formare dei rombi.Cuoci in forno a 170°C per 60 minuti. La pastiera napoletana cuocendo si gonfierà, ma tornerà a dimensioni normali una volta che si sarà raffreddata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto