Cosa ti ha spinto a fare la modella. era già̀ un tuo sogno da bambina?  

in realtà non era il mio sogno da bambina, ma molto spesso sono entrata in contatto con persone che mi hanno ripetutamente consigliato di intraprendere questa strada, perché a loro avviso sono nata per sfilare e posare, senza aver mai fatto nessun corso, come se fosse una dote innata.

Qual è per te un capo indispensabile in questo periodo? 

Un capo indispensabile per me è un leggings nero, semplice e sempre utile

Quali sono i colori che indossi di più?                                                               

Colori accessi, adoro il rosso.

Qual è la tua icona moda o fonte di ispirazione?                                                    

una mia icona di moda può essere ad esempio claudia schiffer, emblema di classe ed eleganza.

Che sensazioni hai provato durante il tuo primo servizio fotografico?                 

mi sono sempre sentita a mio agio, nel mio habitat naturale.

Una domanda frivola. qual è il tuo outfit preferito?                                                     

adoro gli abiti, se ho occasioni o serate importanti adoro abiti lunghi ed eleganti.

In un mondo sempre + social quale il tuo la rapporto con instagram?                          

Attualmente sono una modella freelance, perciò i social come instagram per me sono molto importanti perché lavoro tramite di essi.

Come donna e come modella come ti definisci?     

mi definisco una donna determinata, che sa ciò che vuole, attaccata ai valori importanti, alla famiglia e che nel lavoro si pone obiettivi gratificanti e tesi alla mia realizzazione personale. mi ritengo una modella eclettica e versatile.

Che importanza dai hai social network?     

i social network nella società odierna sono diventati fondamentali per chi vuole lavorare nella moda.

Cosa ti piace e cosa non ti piace della moda?   

mi piace la possibilità di poter interpretare ogni volta un personaggio o un tipo di donna diverso, ci si immedesima e si interpreta un ruolo a seconda del tipo di lavoro richiesto sul set fotografico. probabilmente un punto a sfavore è l’imporre dei canoni di bellezza che non tutte le donne rispecchiano o possono raggiungere, mi rendo conto che gli abiti che indosso abitualmente in passerella sono adatti ad una piccolissima cerchia del mondo femminile.

c’è un fotografo con cui vorresti lavorare? 

Sylvio testa, immenso fotografo francese.

Modelle e fotomodelle: quanto conta l’aspetto fisico e quanto invece quello caratteriale per il successo in questo lavoro ?

è inutile essere ipocriti, nel campo della moda si lavora grazie alla propria immagine, dietro ad ogni foto, ad ogni set fotografico, ad ogni sfilata, da parte di noi modelle si cela uno sforzo costante nella cura del nostro corpo, un’attenzione particolare all’alimentazione e all’allenamento fisico. ma non è assolutamente trascurabile l’aspetto caratteriale, in questo mondo occorre farsi le ossa, avere un carattere forte e determinato, per affrontare ogni volta una nuova sfida.

Rimanendo nella moda settore quali sono i tuoi progetto per il futuro? 

ho dei progetti molto interessanti per il futuro, ho dei contratti per lavorare per dei brand molto importanti, e numerosi lavori editoriali mi aspettano.

Ultima domanda il senso della vita?

per me il senso della vita sta nel cercare di non sprecarla, si vive una volta sola, e abbiamo il diritto e il dovere di utilizzare il nostro talento per raggiungere qualsiasi obiettivo ci renda felici, perché il senso ultimo della vita è il perseguimento della felicità!