Visite Articolo:
80

“Le infezioni correlate all’assistenza ospedaliera, le cosiddette ICA, rappresentano un grave problema di salute a livello mondiale, oltre che una vecchia criticità del nostro sistema sanitario regionale e che può essere efficacemente contenuta grazie alle risorse, pari a più di 1,2 milioni di euro, destinate alla Basilicata dalla Mission 6 del Pnrr”. Lo ha detto, in una nota, il consigliere regionale della Lega di Basilicata Giovanni Vizziello.

“Ogni anno in Italia sono circa 7000 le persone che muoiono a causa delle infezioni ospedaliere, che quindi fanno più morti degli incidenti stradali e generano rilevanti costi aggiuntivi a carico dei sistemi sanitari sia in termini di risarcimenti erogati al verificarsi delle complicanze infettive connesse alla degenza ospedaliera, sia in termini di maggiori giornate di ospedalizzazione cui sono costretti quanti incappano in infezioni durante il ricovero in ospedale. – ha detto Vizziello – La Basilicata, purtroppo, non è immune al fenomeno delle infezioni correlate all’assistenza, come dimostrano i dati delle nostre strutture ospedaliere. Strutture, queste, che possono contribuire alla diffusione delle infezioni, danneggiando non solo i pazienti ma anche il personale sanitario e i visitatori, se non si presta la dovuta attenzione alla prevenzione e al controllo delle infezioni”.