È emersa poche ore fa la dichiarazione del Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni.

In essa veniamo aggiornati sullo stato di salute del Romano Pontefice, affetto nuovamente da patologie sciatiche.

“A causa del ripresentarsi della sciatalgia, la celebrazione di domani mattina” domenica 24 gennaio che dovrà svolgersi all’Altare della Cattedra della Basilica Vaticana non sarà celebrata con la presidenza di Papa Francesco.

Al suo posto svolgerà la Divina Liturgia della Messa Sua Eccellenza Monsignor Rino Fisichella.

Il vescovo Fisichella è Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione sin dal 2010 e dopo tre anni ha iniziato a ricoprire l’incarico di Presidente per il Consiglio Internazionale per la Catechesi.

Poi la nota di Bruni continua: “L’incontro con il Corpo Diplomatico di lunedì 25 gennaio è rimandato, mentre i Vespri per la conclusione della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani nella Basilica di San Paolo saranno presieduti da Sua Eminenza il Card. Kurt Koch”, il quale è il più titolato a guidare la preghiera vespertina in qualità di Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani da ormai oltre un decennio.

Nell nota si informa che Bergoglio guiderà comunque la preghiera dell’Angelus nella Biblioteca del Palazzo Apostolico domenica, come di consueto, alle ore 12.00.

La redazione di Lanterna aggiornerà sugli sviluppi in ordine allo stato di salute di Papa Francesco.