Visite Articolo:
154

Con la fascia tricolore e il simbolo della città di Garaguso, il sindaco Francesco Auletta si è unito alla protesta tenutasi davanti l’ingresso Madonne delle Grazie di Matera per una sanità in difficoltà, e dare sostegno a sigle sindacali, colleghi sindaci, associazioni e cittadini. Una

sanità ed un presidio sanitario importante per la provincia materana che deve dare risposte sulle lunghe liste di attesa e i disservizi di questi ultimi anni. “ La mia presenza oggi “ ha spiegato Francesco Auletta “ non è un semplice atto dovuto, ma la mia presenza in questa

manifestazione significa voler chiedere che vengano potenziati tutti i servizi sanitari partendo da Matera senza tralasciare nessun reparto per arginare la fuga verso ospedali pugliesi, ma anche una maggiore attenzione anche ad un territorio delle aree interne con

l’ospedale di Tricarico e di Stigliano. I piccoli centri registrano una popolazione con età avanzata ed è a loro che bisogna dare per primi la giusta assistenza. Molti non hanno la possibilità di essere accuditi dai propri figli perché emigrati per motivi di lavoro e non è giusto che devono pagare due volte: l’assenza dei propri affetti e la mancanza di servizi essenziali alla persona. Se poi a questo aggiungiamo una viabilità che versa in pessime condizioni, ad esempio la sp277 e la sp 192 , che allunga i tempi di percorrenza per raggiungere il nosocomio di Matera i disagi sono maggiori e noi, con senso di responsabilità nel ruolo ricoperto, non possiamo altro che far sentire la nostra voce con