Visite Articolo:
118

Nella giornata di ieri la Commissione per la stabilità finanziaria del Ministero dell’interno ha autorizzato la procedura di stabilizzazione presso il Comune di Lecce di 23 operatrici sociali che lavorano da anni con contratti a termine nell’Ambito territoriale sociale di Lecce.

Il comune salentino, così facendo, potrà dare sicurezza e stabilità lavorativa a cinque figure di funzionario amministrativo, sedici assistenti sociali, un’educatrice e una mediatrice familiare.

La stabilizzazione delle lavoratrici dell’Ambito sarà garantita dalle risorse del Fondo Quota Servizi Povertà, istituito dalla Legge di Stabilità 2016, finalizzato alla copertura dei livelli essenziale delle prestazioni di assistenza sociale (LEP).