Visite Articolo:
275

La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore allo Sviluppo Economico, ha disposto il posticipo della data di chiusura dei saldi al 28 marzo 2021. La decisione giunge a seguito della procedura di consultazione (prevista dall’articolo 3, comma 2, della Legge Regionale n. 24/2015) dello scorso 4 febbraio, a cui sono state invitate le associazioni di seguito elencate: ANCI Puglia, UPI Puglia, Confcommercio Puglia, Confesercenti Puglia, Federdistribuzione, Legacooperative e Mutue Puglia, Confcooperative Puglia, le organizzazioni sindacali CONFSAL, CGIL, CISL, UIL e la Consulta Regionale dei Consumatori e Utenti (C.R.C.U.).

“Approviamo oggi – spiega Delli Noci – un provvedimento concertato con le associazioni di categoria, con l’obiettivo di sostenere la ripresa del commercio al dettaglio nel pieno rispetto delle misure di sicurezza previste. Prolungare il periodo dei saldi, in un periodo di grande sofferenza da parte dei commercianti a seguito delle misure anticovid, rappresenta un incentivo in più per spingere i cittadini ad acquistare negli esercizi di prossimità e sostenere il tessuto locale. La nostra rappresenta una delle attività che vogliamo mettere in campo per invertire i dati sul commercio al dettaglio non alimentare diffusi dall’Istat che segnalano un calo significativo nell’ultimo anno. Orientare gli acquisti dei cittadini verso le attività commerciali del proprio territorio attraverso la proroga dei saldi ha dunque l’obiettivo di sostenere le categorie merceologiche particolarmente colpite dalle misure restrittive”.

^^^^^

La Giunta  ha nominato, su proposta dell’assessore Piemontese, gli esperti esterni del Nucleo di Valutazione e Verifica degli investimenti pubblici (NVVIP): sono Peragine Vitorocco – Esperto in valutazione, analisi e programmazione economica applicata a livello territoriale ed analisi ambientale, 

Natale Francesco, Caputo Fabio, Lo Storto Corrado – Esperti in valutazione e monitoraggio di programmi, progetti complessi e loro gestione, predisposizione di studi di fattibilità, analisi costi benefici;

 Venezia Elisabetta – Esperto in valutazione e monitoraggio di programmi, progetti complessi e loro gestione, predisposizione di studi di fattibilità, analisi costi benefici con specifico riferimento al settore dei trasporti;

Guzzardo Giovanni – Esperto in diritto amministrativo con specifico riferimento agli appalti pubblici, allo sviluppo urbano;

Guarini Cosimo Pietro –  Esperto in diritto pubblico dell’economia con specifico riferimento alla governance della Pubblica Amministrazione a supporto dello sviluppo economico; 

Corvino Antonio –  Esperto in finanza d’azienda e analisi dei sistemi produttivi;

Dell’Atti Vittorio, Ricchiuti Alessandro –  Esperti in economia, con particolare riferimento all’analisi di fattibilità economico-finanziaria di piani di investimento e alla finanza di progetto

Il compenso sarà di 42mila euro lordi ( 15% per il presidente) e la Giunta ha autorizzato la stipula delle convenzioni.

^^^^^

La Giunta ha approvato, su proposta dell’assessore Leo, il programma di interventi/eventi nell’ambito della strategia integrata di global branding anno 2021 per il supporto e monitoraggio di interventi aventi come target soggetti svantaggiati, in particolare neet e drop out e di ideazione e gestione di interventi finalizzati a sviluppare un’offerta formativa innovativa, votata al multiculturalismo ed all’internazionalizzazione.

^^^^^^

La Giunta ha deciso di voler realizzare in agro di Lesina (Fg)  – località “Coppa Sentinella” – e Poggio Imperiale, località “Conservificio”, ulteriori due foresterie per lavoratori stagionali, prevedendo, su ciascuna area di proprietà regionale, la presenza di 15 moduli abitativi oltre 2 moduli bagni e 2 moduli docce e di voler realizzare, in esito alle valutazioni del tavolo istituzionale, presieduto dal Capo Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, presenti il Vice Presidente della Regione Puglia, il Presidente della Provincia di Foggia, l’Autorità di Gestione del PON “Legalità” e l’Agenzia INVITALIA, emerse nella riunione dello scorso 1° febbraio u.s., presso la Prefettura di Foggia, un allestimento con moduli abitativi, in grado di ospitare 400 lavoratori migranti, da allocare nell’area nuova all’interno del C.A.R.A. di Borgo Mezzanone, anche nella prospettiva di costituire un primo nucleo della riconversione dello stesso centro in foresteria regionale per lavoratori agricoli stagionali, per la spesa complessiva di  1.456.038 euro.

^^^^

Nominato dalla Giunta l’avv. Alessandro Delle Donne commissario straordinario della Asl Bt dopo la scadenza del suo mandato di DG.

^^^^